meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 24°
Lun, 03/10/2022 - 13:50

data-top

lunedì 03 ottobre 2022 | ore 14:14

'Cinemadamare': filmmaker protagonisti

Oltre tre mesi di Campus per un viaggio in lungo e in largo per l’Italia di 7500 chilometri, con 220 filmmaker da oltre 40 Paesi, con tappe in 8 regioni dalla Lombardia alla Sicilia: sono i numeri della ventesima edizione di Cinemadamare, il più grande raduno internazionale di giovani cineasti.
Milano / Eventi - Filmmaker

Oltre tre mesi di Campus per un viaggio in lungo e in largo per l’Italia di 7500 chilometri, con 220 filmmaker da oltre 40 Paesi, con tappe in 8 regioni dalla Lombardia alla Sicilia: sono i numeri della ventesima edizione di Cinemadamare, il più grande raduno internazionale di giovani cineasti, che dal 2003 si danno appuntamento in Italia per girare film lungo tutto lo Stivale in compagnia e con la collaborazione dei loro colleghi e coetanei italiani. La più grande manifestazione di Filmmakers al mondo, arrivata alla ventesima edizione, sbarca per la seconda volta consecutiva a Milano, quartiere di Corvetto, dove - con 60 filmmaker provenienti da oltre 40 Paesi di tutti i continenti - darà vita ad un immenso set a cielo aperto. Fino al 16 settembre la Carovana di Cinemadamare, che è partita l’11 giugno da Roma, si ferma ogni settimana, in una città diversa, da Milano a Pisa, da Como a Sepino in Molise, fino a Castellammare del Golfo in Sicilia e a Villanova Monteleone in Sardegna (un tour, insomma, in 8 regioni). La Lombardia è ovviamente una delle regioni più importanti e storicamente ricche dello Stivale, ed è un grande onore per Cinemadamare tornare ad un anno di distanza proprio nel suo capoluogo, ossia Milano. Tutto ciò è stato possibile grazie al contributo della Fondazione Cariplò, nell’ambito del progetto de 'LaCittàIntorno', con il patrocinio del comune di Milano, dipartimento delle politiche giovanili e dell’UNESCO. I filmmaker italiani e stranieri, infatti, hanno una settimana di tempo per inventare e scrivere le loro storie, cercare le location e girare le scene, in modo da concludere le loro opere per l’ultima sera, martedì 2 agosto, quando tutti i cortometraggi prodotti verranno immediatamente proiettati piazza pubblica a Milano, durante la Weekly Competition. La presentazione alla stampa e a tutti gli addetti ai lavori si è tenuta ieri giovedì 28 luglio 2022 ore 10 presso la sala conferenza di Palazzo Reale, Piazza del Duomo. “Sicuramente per Cinemadamare è una grandissima opportunità poter allestire una settimana di Campus all’interno di una fra le più importanti città d’Italia, quale Milano è” esordisce così Martina Riva, assessore allo Sport, al Turismo e alle Politiche Giovanili del Comune di Milano, per il Municipio 4 “Tuttavia, anche per la nostra città, e in particolare per Corvetto come realtà ospitante dei giovani cineasti, rappresenta una possibilità di enorme prospettiva. L’arrivo della Carovana per il secondo anno di fila rappresenta quanto abbiamo creduto in questa realtà e quanto siamo rimasti soddisfatti dal lavoro effettuato dai filmmaker italiani e stranieri”. Nonostante tutti i filmmaker italiani e stranieri conoscessero benissimo Milano non hanno potuto nascondere la loro meraviglia di fronte alla città Meneghina: “Milano è conosciuta in ogni parte del mondo ed è ovviamente una grande emozione per me poterci passare una settimana intera grazie a Cinemadamare” esclama un felice Rasmus Eriksson, filmmaker proveniente dalla Svezia.” È tuttavia ancor più stimolante la possibilità di conoscere un quartiere più periferico rispetto alla Milano che tutti conoscono e non vedo l’ora di poter girare al suo intero assieme ai miei colleghi italiani e stranieri” Ha invece le idee molto chiare la regista lituana Deimante Vilkelyte.” Sono rimasta molto affascinata dal quartiere di Corvetto. Abbiamo già avuto modo di esplorarlo in maniera sommaria ed è sicuramente diverso dai comuni in cui siamo già stati, ma sento che anche questo luogo a numerose storie da raccontare e segreti meravigliosi da scoprire. Sono certa che con l’aiuto della popolazione e dei miei colleghi racconteremo Corvetto e Milano in ogni modo possibile. “Arrivare in una grande città come Milano dopo essere stati a Villanova Monteleone è un cambio non da poco.” è piena di entusiasmo Trisha Young, filmmaker proveniente dall’America. “Assieme a Roma, è la più importante città che abbiamo visitato e sono ancora meravigliata da come Cinemadamare riesca a darci tale opportunità. Voglio assolutamente approfittare di questa occasione per girare dei meravigliosi cortometraggi e prendere in pieno l’animo di una città così importante e conosciuta in Italia e nel mondo”. Presenti anche l’assessore alla cultura e alle culture giovanili del comune di Canegrate, Sara Lurago ed il presidente del municipio 4 Stefano Bianco. In particolare, quest’ultimo ci ha tenuto a precisare che: “Vedere tanti giovani qui a Milano è una fonte sicuramente di gioia e orgoglio. Abbiamo voluto fortemente far vedere i partecipanti sia il lato più moderno e preciso della Milano di oggi, sia quel lato della città che rappresenta invece il lato più industriale e primordiale, il quale è tuttavia ricco di storie da raccontare. Siamo certi che i ragazzi di Cinemadamare saranno in grado di creare degli splendidi cortometraggi, e siamo consapevoli di essere molto fortunati ad averli qui”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento