meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 12°
Sab, 01/10/2022 - 07:50

data-top

sabato 01 ottobre 2022 | ore 08:14

Falcone e Borsellino... per non dimenticare

Due stragi che scossero la società civile. Due urli della mafia contro lo Stato. Due ricordi da non dimenticare. Capaci e D'Amelio. Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Ammazzati con le loro scorte. Era il 1992 e sono passati trent'anni. Gli studenti di Castellanza si preparano a fare memoria di quei drammi per farsi promotori di pace e concordia sociale in un incontro con Franco Belvisi, sostituto procuratore della Repubblica di Trapani, in programma venerdì 13 maggio alle 10 nell'aula magna dell'istituto universitario 'Carolina Albasio' di via Pomini 13.
Attualità - Falcone e Borsellino

Due stragi che scossero la società civile. Due urli della mafia contro lo Stato. Due ricordi da non dimenticare. Capaci e D'Amelio. Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Ammazzati con le loro scorte. Era il 1992 e sono passati trent'anni. Gli studenti di Castellanza si preparano a fare memoria di quei drammi per farsi promotori di pace e concordia sociale in un incontro con Franco Belvisi, sostituto procuratore della Repubblica di Trapani, in programma venerdì 13 maggio alle 10 nell'aula magna dell'istituto universitario 'Carolina Albasio' di via Pomini 13. "Il magistrato - spiega il Comune nel presentare l'evento - incontrerà circa 150 studenti per dialogare e confrontarsi con loro sul tema 'La giustizia è questione di tutti e responsabilità di ciascuno'. L'iniziativa vedrà anche la presenza di scuole Montessori e san Giulio e Istituto Fermi nonché del mondo istituzionale cittadino. "Intendiamo in questo modo - spiega l'assessore Davide Tarlazzi - ricordare servitori dello Stato che furono eliminati non solo per la loro capacità di contrastare il fenomeno mafioso ma anche perché , anno dopo anno, erano diventati modello ed esempio per tanti concittadini, credo sia importante che giovani in formazione possano conoscere e approfondire la visione e i valori che hanno orientato la vita loro e di tanti altri uomini delle istituzioni". Un abbraccio con la storia che diventa interiorizzazione di memoria.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento