meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 22°
Dom, 15/05/2022 - 23:50

data-top

domenica 22 maggio 2022 | ore 05:52

La vita nelle acque del VCO

Al Centro Commerciale Le Isole di Gravellona Toce una mostra fotografica e due laboratori per raccontare la ricchezza e la vulnerabilità delle acque del Verbano-Cusio-Ossola.
Ambiente - La Val Loana

Il Verbano-Cusio-Ossola è da sempre territorio ricco di torrenti e laghi, naturalmente vocato ad ospitare un numero importante di specie acquatiche, alcune purtroppo a rischio (gli effetti più negativi si sono riscontrati ovviamente sulle specie autoctone più sensibili). Il progetto Idrolife è stato avviato nel novembre del 2016 con l'obiettivo di migliorare lo stato di conservazione delle popolazioni locali di alcune specie acquatiche autoctone all’interno dei Siti di Rete Natura 2000 della Provincia del VCO.
Idrolife coinvolge nello specifico i corridoi fluviali del Fiume Toce e del Torrente San Bernardino e il Lago di Mergozzo, agendo concretamente sia con interventi strutturali sia con azioni faunistiche.
Da sempre i partner del progetto hanno puntato molto sulla divulgazione del progetto a tutti i portatori di interesse locali e anche a tutta la popolazione: per questo, dal 30 gennaio al 13 febbraio il Centro Commerciale “Le Isole” di Gravellona Toce ospiterà la mostra fotografica “Conserviamo la vita nelle acque del VCO”. L'esposizione, al primo piano della galleria del Centro Commerciale, sarà composta da 32 fotografie e sarà visibile gratuitamente negli orari di apertura del centro, tutti i giorni dalle 9 alle 21.
Inoltre sono in programma due laboratori gratuiti e a fruizione libera (senza necessità di prenotazione), domenica 30 gennaio e domenica 13 febbraio dalle ore 10 alle ore 19, dedicati ai più giovani, ma non solo.
Le attività laboratoriali, adatte a bambini dai 6 anni in su, prevedono momenti artistici di pittura su carta dedicati alle specie autoctone e alloctone del progetto Idrolife. Per i più piccoli ci sarà un'attività di pittura a mano libera.
Seguirà, per bambini dai 6 anni in su e adulti, un'attività scientifico-divulgativa di scoperta della fauna invertebrata e vertebrata che abita i torrenti, i fiumi e i laghi della provincia del VCO. Tramite stereoscopi, microscopi digitali e reperti naturalistici verranno raccontate peculiarità e biodiversità del territorio.
Le due giornate del 30 gennaio e del 13 febbraio saranno anche utili per presentare la miniguida alle specie ittiche e astacicole (gamberi di fiume) d'acqua dolce realizzata grazie al contributo di NovaCoop all'interno della call “Im.patto” per il progetto Tèra e Lagh, nutrirsi tra borghi e acque.
Ente capofila del progetto IdroLIFE è il CRN-ISE, altri partner sono la Provincia del VCO, il Parco Nazionale della Val Grande e la società G.R.A.I.A. srl.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento