meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 10°
Mar, 07/12/2021 - 14:50

data-top

martedì 07 dicembre 2021 | ore 14:03

Il secondo mandato Rolfi

Primo consiglio comunale per la neo rieletta sindaca di Dairago, Paola Rolfi. Ufficializzata, allora, la futura giunta comunale.
Dairago - Il sindaco Paola Rolfi

Ha parlato di “cammino mai interrotto”. E ha ringraziato tutti coloro che, nel quinquennio alle spalle, le sono stati vicino sostenendola. Paola Rolfi, rieletta sindaca di Dairago, si è seduta per la prima volta dopo avere ricevuto le chiavi per il secondo mandato sulla poltrona principale del municipio di via Damiano Chiesa. La compagine assessorile da lei designata rispecchia in larga parte quella che l’ha affiancata durante lo scorso mandato. Più nello specifico, il primo cittadino tiene per sè le deleghe a città dei bambini, urbanistica, edilizia privata, mobilità sostenibile, sport, commercio, Polizia locale e personale. Vicesindaco è Emanuele Brumana (lavori pubblici, manutenzione e ambiente), quindi Gianni Caccia si occuperà di associazioni, cultura ed eventi, mentre Damiana Cozzi di politiche sociali e istruzione; ancora Achille Broggi avrà bilancio e società partecipate. ‘Scelgo Dairago’, una delle due liste di opposizione che ha espresso in consiglio Federico Olgiati (candidato sindaco) e Roberta Ghislotti, ha auspicato di “Trovare collaborazione e rispetto da parte di tutti gli interlocutori così da poter operare per il bene di Dairago e della sua comunità”. L’altra lista di opposizione, ovvero ‘UniAmo Dairago’, sarà invece presente con la candidata sindaco Milvia Borin e Sergio La Scala: “Il nostro impegno per la cittadinanza - hanno commentato - continua”. (di Cristiano Comelli)

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento