meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 18/10/2021 - 09:20

data-top

lunedì 18 ottobre 2021 | ore 09:40

"Non vi lasciamo da soli..."

Raccolta di cibo e generi di prima necessità per i senzatetto di Milano. Inter S.o.s. a fianco dell'associazione 'I live Panta Rei' di Robbio lungo le strade del capoluogo.
Territorio / Sociale - Inter S.o.s. per i senzatetto

Il buio della sera, la città che lentamente sta andando a dormire e quelle due ambulanze che assieme percorrono alcune delle principali strade del capoluogo. Ma, stavolta, nessuna chiamata per qualcuno che, purtroppo, si è sentito male oppure è stato coinvolto in un incidente; no! O meglio, l'aiuto e il soccorso, in fondo per loro abituati da sempre ad essere in prima linea per gli altri, ci sono stati, eccome, però in questo caso per chi si trova in situazioni di povertà e disagio. E, allora, eccoli di nuovo in campo i dipendenti e i volontari di Inter S.o.s., fianco a fianco dell'associazione 'I live Panta Rei' di Robbio e del progetto 'Non vi lasciamo da soli', per raccogliere cibo e altri generi di prima necessità da distribuire ai senzatetto di Milano. Sempre presenti, insomma, da una parte con una donazione, dall'altra, contemporaneamente, mettendo a disposizione, appunto, due ambulanze che, nei giorni scorsi, hanno girato in diverse zone della città, per effettuare la distribuzione. "Grazie all'iniziativa - raccontano - abbiamo cercato di portare un po' di sollievo ad un centinaio di persone che avevano bisogno di cibo e acqua, ma ancora di più chiedevano di essere almeno per una volta meno invisibili. Così tra una serie di pacchi, c'è stata l'occasione di scambiare pure due parole e regalare a ciascuno di loro un sorriso. Ci hanno accolto bene, con gentilezza e, soprattutto, con una dignità che noi possiamo solo imparare".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento