meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 18°
Mer, 04/08/2021 - 22:20

data-top

mercoledì 04 agosto 2021 | ore 23:25

"Provato a ridurre al silenzio la coalizione"

"Troviamo molto grave e senza precedenti l’azione intrapresa dal Comune di Corbetta che, appellandosi alla burocrazia e ai regolamenti, ha provato a ridurre al silenzio l’intera coalizione di Centrodestra".
Attualità - Silenzio (Foto internet)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - “Troviamo molto grave e senza precedenti l’azione intrapresa dal Comune di Corbetta che, appellandosi alla burocrazia e ai regolamenti, ha provato a ridurre al silenzio l’intera coalizione di Centrodestra. La diffida inviataci dal Comune riguarda un evento elettorale previsto per questa sera, che peraltro si svolgerà in un luogo privato ed in forma privata, con esponenti politici di primo piano, tra cui il presidente Fontana” affermano, in una nota congiunta, gli esponenti di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Noi con L’Italia, Lombardia Ideale e la lista civica 'Idee X Fare', appartenenti alla coalizione di Centrodestra a Corbetta. È inaccettabile – prosegue la nota – che in periodo pre-elettorale si sia provato a impedire a un’intera coalizione di riunirsi”. La verità – continua – è che siamo di fronte a un atto di arroganza sconcertante da parte del Comune. Al di là dei rapporti politici e di eventuali rancori, un sindaco finché resta in carica deve sempre essere super partes, tutelando la libertà di espressione di ogni cittadino o schieramento politico. Con una telefonata – conclude la nota – eventuali incomprensioni si sarebbero chiarite ed i dubbi dissipati, evitando allo stesso sindaco Ballarini e alla sua Amministrazione l’ennesima figuraccia di fronte a tutti i cittadini"

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento