meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 11°
Lun, 03/05/2021 - 06:50

data-top

domenica 09 maggio 2021 | ore 04:33

Semaforo rosso all'impianto di telefonia

Il gestore vorrebbe installarlo, ma il Comune storce il naso. Semaforo rosso, per ora, per il progetto di posizionamento di un impianto di telefonia cellulare nell'area di via Gozzano.
Territorio - Impianto telefonia (Foto internet)

Il gestore vorrebbe installarlo, ma il Comune storce il naso. Semaforo rosso, per ora, per il progetto di posizionamento di un impianto di telefonia cellulare nell'area di via Gozzano. Le perplessità dell'Amministrazione comunale di Villa Cortese rispetto all'iniziativa depositata allo Sportello unico per le attività produttiva emergono con chiarezza nelle pieghe di una delibera adottata appositamente. In primo luogo, afferma il Comune, "Si considera eccessiva la vicinanza alle abitazioni già presenti in numero considerevole che si troverebbero pertanto a poche decine di metri di distanza un'apparecchiatura di dimensione e impatto abnorme rispetto al contesto". Il Comune ritiene inoltre "Sottostimate le valutazioni contenute nella scheda di valutazione paesistica presentata". Il Comune prosegue l'indicazione delle sue riserve definendo "eccessivo" l'impatto che l'apparecchiatura finirebbe per avere in un contesto urbanistico di carattere residenziale e agricolo. E aggiunge che, in paese, vi sono già altre porzioni di territorio individuate come possibili luoghi in cui installare impianti di telefonia. Meglio sarebbe, quindi, conclude il Comune, collocare l'antenna su un'area alternativa a quella proposta. Tutto in ossequio a tre motivazioni anche in questo caso molto chiare: "Si reputa necessario - spiega il comune - garantire i più alti standard relativi alla limitazione del rischio per la salute degli abitanti, preservare le caratteristiche del contesto residenziale, agricolo e boschivo della zona e ridurre al minimo l'impatto visivo e paesistico prevedendo adeguata distanza dalle abitazioni ed efficaci accorgimenti di mascheramento". Insomma, il progetto potrebbe anche essere attuabile, ma, sentenzia il Comune, non in quell'area.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento