meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 18/10/2021 - 08:20

data-top

lunedì 18 ottobre 2021 | ore 08:32

Marcallo e un progetto sull'autismo

Marcallo con Casone, in occasione della Giornata dell'Autismo, promuoverà quest’anno l’avvio di un nuovo progetto finalizzato all’inserimento lavorativo dei ragazzi autistici.
Marcallo - Iniziative per la giornata dell'autismo 2021

Anche il Comune di Marcallo con Casone il prossimo 2 aprile celebrerà, come accade dal 2010, la Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, istituita dalle Nazioni Unite nel 2007 con l’obiettivo di porre l’attenzione su questo tipo di disabilità mentale, promuovendo quest’anno l’avvio di un nuovo progetto finalizzato all’inserimento lavorativo dei ragazzi autistici.
“Dal 2010 nel nostro Comune è attivo il Counseling fondato grazie alla preziosa collaborazione col Prof. Lucio Moderato, uno dei massimi esperti sul tema – esordisce il Sindaco Marina Roma - In dieci anni di lavoro intenso degli esperti della Sacra Famiglia l’evoluzione dei servizi ci ha portato a pensare di inserire i nostri ragazzi nel
mondo del lavoro dopo averli abilitati ad una quotidianità adeguata.”
Quest’anno oltre alla pandemia le celebrazioni del 2 aprile sono appesantite dal grande vuoto lasciato dalla perdita di Lucio Moderato, senza il quale nulla sarebbe stato possibile. La fortuna di averlo conosciuto e di aver collaborato con lui lascia un’eredità che in maniera naturale ci sprona quotidianamente a realizzare progetti
allineati con le sue teorie innovative e concrete.
“L’Amministrazione Comunale di Marcallo con Casone – continua Marina Roma - ha previsto una serie di iniziative in occasione della giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo: già da qualche giorno è stato allestito presso la Biblioteca “Oriana Fallaci” uno scaffale ‘a tema’ con volumi disponibili alla consultazione e al prestito (l’elenco è consultabile sulla pagina facebook della ‘Biblioteca Comunale Oriana Fallaci Marcallo con Casone’ e sul sito www.fondazioneperleggere.it), mentre nelle serate del 1° e 2 aprile i principali edifici pubblici (Palazzo Comunale, Comando di Polizia Locale e Sala Polifunzionale ‘San Marco’) si illumineranno di blu aderendo alla campagna internazionale di sensibilizzazione”.
Il momento culminante delle celebrazioni sarà però la mattina di Venerdì 2 aprile quando, a partire dalle ore 9.30, avrà luogo la dedicazione dell’area a verde di Casone in Via Don Landini al Professor Lucio Moderato, psicologo e psicoterapeuta recentemente scomparso, nonché uno dei massimi esperti italiani di autismo diventato negli anni un importante punto di riferimento per le persone autistiche e le loro famiglie, in particolare per il suo metodo di approccio globale alle disabilità intellettive. “L’area – continua il Sindaco - si chiamerà appunto ‘Il giardino di Lucio’ e sarà destinata per esplicita volontà dell’Amministrazione Comunale, in collaborazione con le due associazioni che operano nel mondo della disabilità, Blue Family e L’ORO, a spazio in cui dare avvio a progetti destinati alla disabilità attraverso la creazione di orti, un vivaio e altre attività di carattere florovivaistico in cui i ragazzi avranno la possibilità di produrre fiori, ortaggi ed essenze da mettere a disposizione per la riqualificazione del verde pubblico cittadino, avviando un ciclo di lavoro che possa costituire una significativa start up finalizzata anche alla cura del verde pubblico di altre realtà territoriali”.
Questo evento locale sarà inserito in un evento online organizzato dall’Ufficio Scolastico di Milano, che aprirà il collegamento con l’intervento del Dirigente, dott. Marco Bussetti, che vedrà la partecipazione del Presidente di Sacra Famiglia, don Marco Bove e del Ministro per le disabilità, Sen. Erika Stefani, oltre ad altri illustri ospiti.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento