meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -2°
Mer, 27/01/2021 - 01:50

data-top

mercoledì 27 gennaio 2021 | ore 02:22

Tamponi per sè e per gli altri

Tamponi Covid rapidi in oratorio a Castano: la maggior parte li ha fatti per una sicurezza personale e dei propri cari, altri, invece, per lavoro. 160 fino ad oggi, con 2 positivi.
Castano - Il dottor Franco Gaiara (Foto d'archivio Franco Gualdoni)

I più li hanno fatti per una sicurezza personale, dei propri cari e del prossimo, altri, invece, per motivi di lavoro, ma, alla fine, ciò che conta è l'importanza del servizio. E in questo senso la risposta è stata davvero buona. Tamponi rapidi in oratorio a Castano: "Tanti i cittadini che stanno partecipando - spiega il dottor Franco Gaiara, medico di base che assieme al Comitato Promotore Fondazione Aurea (e grazie alla collaborazione della Comunità Pastorale Santo Crocifisso) sta promuovendo, appunto, l'iniziativa - In quattro momenti differenti di attività, infatti, sono stati effettuati 160 test e, in parallelo, abbiamo già nuove prenotazioni per i prossimi giorni". I numeri, poi, altrettanto significativi e fondamentali per avere un primo quadro di quella che è la situazione ad oggi. "I cittadini risultati positivi al Covid-19 - continua Gaiara - sono stati 2; subito, quindi, li abbiamo indirizzati al loro medico di famiglia, per sottoporsi, successivamente, al tampone molecolare". Ma, come detto, il servizio non si ferma qui. "Sono stati acquistati altri 100 test - conclude - Ci tengo, infine, a sottolineare che le persone che hanno deciso di effettuare i controlli non sono solo di Castano, bensì ce ne sono diverse arrivata anche dai paesi vicini e da tutto il territorio". Per prenotarsi, quindi, contattare il numero 320/0165830 oppure scrivere a Info [at] fondazioneaurea [dot] it.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento