meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Lun, 25/01/2021 - 07:50

data-top

lunedì 25 gennaio 2021 | ore 08:34

Colletta Alimentare del PD

Tanti sono i magentini che hanno voluto dare una mano concreta, ma molto resta da fare soprattutto ragionando sul medio e lungo periodo. Molto apprezzato l'impegno dei giovani del Partito Democratico.
Magenta - Giovani del PD raccolgono alimenti

La solidarietà è… “in circolo” a Magenta: la sezione del PD locale ha, infatti, accolto la proposta a livello nazionale dal segretario del partito, Nicola Zingaretti, di contribuire attivamente alla raccolta alimentare per i più bisognosi in questo momento di crisi economica causa covid-19. Sabato 19 dicembre allora, per la seconda settimana, dalle 16 alle 18.30, la sede PD di Magenta di viale Piemonte 10 sarà punto di raccolta di beni di prima necessità e generi alimentari, preferibilmente a lunga conservazione (legumi in scatola, tonno, pasta, latte, olio, ecc). “Finora abbiamo raccolto 70 kg di prodotti, puntiamo a superare i 100 kg - racconta Luca Rondena, Segretario della Sezione PD di Magenta. - Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta fatta a livello nazionale. Tutto il ricavato verrà poi consegnato alla rete di associazioni del territorio, che hanno un contatto diretto ed efficace con le famiglie e con i bisognosi. Ci siamo proposti come punto di raccolta fisico, in questo momento di emergenza è difficile anche reperire spazi”. Tanti sono i magentini che hanno voluto dare una mano concreta, ma molto resta da fare soprattutto ragionando sul medio e lungo periodo: “Si tratta di un discorso che noi come PD abbiamo cercato di portare avanti in più occasioni, è la necessità a livello locale di un discorso di lungo termine, dal punto di vista dell’abitare e del lavoro. Durante il dibattito consiliare abbiamo sottolineato la necessità di investire maggiori risorse su un fondo ad hoc per l’emergenza, evitando spese inutili e riprogrammando voci di spesa. Superato il momento di sospensione degli sfratti e dei licenziamenti, ci sarà una grossa crisi. Anche a livello locale e attivando dei progetti a livello di zona, è necessario approntare misure per assorbire e mitigare le difficoltà che arriveranno. Nessuno dev’essere lasciato solo”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento