meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante -4°
Lun, 06/12/2021 - 04:50

data-top

lunedì 06 dicembre 2021 | ore 04:13

Comune... più sui social

Tutti concordi. Maggioranza e opposizione. Si lavora a Canegrate per incrementare l'utilizzo dei social network e internet, al fine di arrivare ancora di più ai cittadini.
social-network-1280x720.jpg

Tutti concordi. Maggioranza e opposizione, sotto il cielo di Canegrate, condividono sia la necessità di potenziare via social il dialogo con i cittadini sia di farlo secondo regole precise. Tanto più che il prossimo passo dell'Amministrazione comunale del sindaco Roberto Colombo si propone di ampliare la fruizione di quanto riguarda il Comune dilatando la presenza già attiva su Facebook anche su altre piattaforme come Youtube e Instagram. Il testo approvato all'unisono dalle due anime del mondo politico canegratese, al riguardo, non si presta a fraintendimenti. "Il Comune di Canegrate - vi si legge - riconosce Internet quale strumento fondamentale per raggiungere gli obiettivi di trasparenza degli atti, coinvolgimento dei cittadini nella vita sociale, politica e istituzionale e sempre più libero e semplice accesso alle informazioni". Fin qui la scelta di campo generale, poi la mozione scende nei particolari. "La pagina di Canegrate su Facebook - prosegue il testo del documento - si è mostrata una risorsa preziosa in questa direzione, caratterizzata da crescente adesione, interesse e partecipazione dei cittadini". Che, in questo periodo di emergenza, hanno visto nel profilo social del Comune una stella polare cui poter attingere per informazioni di vario genere. Il Comune ha deciso, pertanto, di disciplinare in modo ancora più preciso questo accesso sulla scorta di quanto fatto già in altre realtà territoriali. "E' intenzione dell'Amministrazione incrementare la presenza nei social network - prosegue il documento - ed è quindi tempo di consolidare e chiarificare alcune buone pratiche correnti per razionalizzarle e renderle stabili e replicabili". Sulla scorta di questa necessità il Comune ha, quindi, deciso compatto di procedere alla redazione di un regolamento entro sei mesi attraverso una discussione nella commissione affari generali e la conseguente proposta di un documento congiunto da sottoporre all'Ufficio relazioni con il pubblico.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento