meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Sab, 23/01/2021 - 16:50

data-top

sabato 23 gennaio 2021 | ore 17:58

2iReteGas vince il Comune

Dopo la causa vinta nel 2017 ora la sentenza di appello. Il Comune di Inveruno ha vinto la causa con '2iReteGas'.
Inveruno - Il Comune

"Sapete che da tempo eravamo in causa con la società di erogazione del gas per vederci riconosciuti i canoni annuali per l’utilizzo delle reti comunali nella veicolazione del gas alle nostre case - spiega il sindaco Sara Bettinelli - Il tutto è nato dalla sopraggiunta scadenza del contratto in essere, andato in prorogatio, nell’attesa del nuovo affidamento che per normativa sopraggiunta non può essere fatto attraverso iniziativa autonoma del Comune ma attraverso l’Atem (Ambito territoriale)
Il Comune di Inveruno ha sempre sostenuto che fino a nuovo affidamento il canone si sarebbe dovuto riconoscere (stiamo parlando di circa €350.000/€400.000 all’anno), soldi che vanno a finanziare i servizi indispensabili che l’ente eroga alla cittadinanza.
2iReteGas ha sempre sostenuto il contrario.
Il percorso, iniziato nel 2015, è stato lungo ed accidentato, ma dopo aver ottenuto la sentenza a nostro favore nel primo grado di giudizio ecco arrivata la decisione in appello, che continua a dare ragione al Comune".

La vicenda: la causa vinta nel 2017
Il Comune di Inveruno ha vinto la causa in tribunale contro 2iReteGas: la società, infatti, con la sopraggiunta scadenza del contratto a giugno 2015, riteneva di non dover pagare più il canone per l’utilizzo delle reti del gas. “Non potendo andare noi a bando di gara perché la legge nazionale dice che è il Comune capofila dell’Atem che deve indire bando di gara dopo una serie di procedure (per noi Legnano, che sta comunque facendo tutte le verifiche), abbiamo sempre sostenuto che secondo norma il contratto doveva considerarsi in proroga - spiega il sindaco Sara Bettinelli - Grazie alla collaborazione dell’onorevole Gasparini abbiamo anche fatto inserire l’interpretazione autentica della norma nella Legge di Stabilità 2017”. Alla fine, il Tribunale di Milano ha dato ragione al Comune: “2iReteGas ci deve tutto quanto non ci ha dato, circa 1 milione di euro, ed è già stata condannata a pagare anche il credito dell’anno 2017 non appena matura. In questo modo riusciamo a riavere la liquidità di cassa che in questo anno ci è mancata e che ci ha messo in profonda difficoltà nella possibilità di onorare i nostri debiti”. E aggiunge: “C’è piena soddisfazione per questo importantissimo risultato per il quale abbiamo dovuto coinvolgere diverse realtà. Grazie a tutti coloro che hanno collaborato per il raggiungimento del risultato e agli avvocati Francesca Aliverti e Gabriele Roveda che con estrema attenzione e tanta professionalità e passione ci hanno assistito. L’auspicio è che tutti gli altri Comuni coinvolti nella vicenda ottengano lo stesso risultato. Insieme abbiamo lottato, insieme dobbiamo pertanto ed anche gioire!”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento