meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 19°
Dom, 18/08/2019 - 02:20

data-top

domenica 18 agosto 2019 | ore 02:54

Troppo caldo: nuovi orari in biblioteca

Un'ordinanza per modificare l'apertura del servizio dal lunedì al sabato
Castano Primo - Modifiica temporanea orari apertura biblioteca (Foto internet)

Troppo caldo e così ci si attiva per rivedere temporaneamente l’orario di apertura al pubblico del servizio biblioteca. E’ la decisione presa dal sindaco di Castano Primo, Franco Rudoni, e dall’Amministrazione, con parere favorevole espresso dalla Giunta Comunale nella seduta del 7 giugno scorso. “Viste le condizioni di caldo e disagio ambientale che si registrano presso i locali situati in piazza Mazzini (all’ultimo piano sopra al comando della Polizia locale e accanto all’ufficio postale) – spiega l’assessore alla Cultura, Maurizio Del Curto – e tenendo conto dell’impossibilità, ad oggi, di intervenire con un impianto di condizionamento, abbiamo ritenuto opportuno modificare l’orario di apertura al pubblica del servizio. In questo modo si vuole guardare con particolare attenzione a coloro che sono impiegati in biblioteca e, contemporaneamente, ai numerosi cittadini che usufruiscono della struttura”. Nello specifico i nuovo orari, attivi dal primo luglio e che proseguiranno fino alla fine di agosto, saranno: dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13. “Già lo scorso anno – continua Del Curto – ci si era attivati in tale senso, proprio per far fronte ad una situazione, limitata nel tempo, ma pur sempre critica. Valutata, quindi, nei minimi dettagli l’ordinanza, abbiamo proceduto, successivamente, a dare l’informativa alle OO.SS.TT. ed alla RSU, nel rispetto della vigente normativa contrattuale, richiamando l’articolo 50 c. 7 del D. Lgs. 267 ai sensi del quale ‘il sindaco coordina e riorganizza gli orari di apertura al pubblico degli uffici pubblici localizzati nel territorio’. Fatto ciò si è passati, infine, a dare avvio alla revisione oraria”. Informazioni in merito è possibile averle consultando l’Albo Pretorio, dove l’ordinanza è stata pubblicata, o sul sito ufficiale del comune.