meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante -5°
Mar, 19/01/2021 - 03:50

data-top

martedì 19 gennaio 2021 | ore 04:19

Tenta di derubare una pensionata

L'episodio, giovedì mattina, fuori dal camposanto di Magenta una donna anziana ha rischiato grosso. Una giovane si è avvicinata all'auto della pensionata, fingendo di conoscerla.
Magenta - Cimitero (Foto internet)

Ci avviciniamo alla festività di Ognissanti e alla commemorazione dei defunti e, purtroppo, aumentano davanti ai cimiteri anche i tentativi di borseggio e le truffe. Giovedi mattina fuori dal camposanto di Magenta una donna anziana ha rischiato grosso. E solo grazie alla sua scaltrezza e all’intervento immediato di un giovane che ha assistito alla scena si è evitato il peggio. Era mattina e la donna di 80 anni aveva raggiunto il cimitero in auto per fare visita alla tomba dei suoi cari. Forse c’è meno gente rispetto agli anni passati, per via dell’emergenza sanitaria. Ma sono comunque parecchie le auto che arrivano anche da fuori città riempiendo i parcheggi. L’anziana si apprestava a scendere dal veicolo quando una ragazza si è avvicinata fingendo di conoscerla. Ha aperto la portiera e, entrando in auto, l’ha spostata sul sedile del lato passeggero abbracciandola. Un gesto violento che ha terrorizzato l’anziana colta di sorpresa. L’obiettivo di quella ragazza era quello di arraffarle l’orologio o prenderle qualcosa dalla borsa, magari il portafogli. Un ragazzo di nazionalità marocchina che stava assistendo alla scena è intervenuto: “Ho urlato a quella ragazza chiedendo cosa stesse facendo – ha detto Khalid – lei è schizzata fuori dall’auto ed è corsa dalla parte opposta del cimitero”. La vittima, per fortuna, non ha riportato ferite.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento