meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Mer, 25/11/2020 - 17:20

data-top

mercoledì 25 novembre 2020 | ore 18:15

Magenta e Abbiategrasso: reparti Covid-19

L'Ospedale Fornaroli di Magenta e l'Ospedale di Abbiategrasso si sono prontamente attivati per riaprire reparti per pazienti Covid-19.
Magenta - Ingresso ospedale Fornaroli

Una notizia che probabilmente era inevitabile: l'aumento di casi in quasi tutti i paesi del nostro territorio porta con sè l'aumento di casi da ricovero. Il reparto di 'Medicina B' di Legnano, riconvertito la scorsa settimana con 36 posti, non basta più per garantire la copertura del territorio. Ecco allora che anche l'Ospedale Fornaroli di Magenta e l'Ospedale di Abbiategrasso si sono prontamente attivati per riaprire reparti per pazienti Covid-19. All'ospedale magentino è stata riconvertita una medica, che già ospitava pazienti affetti da Coronavirus nei mesi di marzo e aprile, con 28 posti disponibili. A Abbiategrasso è invece stato attivato un reparto dedicato per subacuti.
Da quanto si apprende presso la struttura magentina non vengono ricoverati pazienti che richiedono la terapia intensiva, ma piuttosto un aiuto respiratorio e cure di media gravità. Tra loro anche alcuni giovani ventenni del territorio.
Qualche settimana fa, da noi contattato, il primario di Medicina Generale Nicola Mumoli così ci dichiarava: "Bisogna stare attenti perchè l'evoluzione sta mutando rapidamente. I giovani devono capire che è fondamentale la mascherina e il distanziamento. Se tutti ci atteniamo con responsabilità alle norme vi è ancora tempo per intervenire".
Prudenza quindi... anche se il tasso di ricoveri e di persone che chiedono aiuto al Pronto Soccorso aumenta, l'ASST Ovest Milano risponde però facendosi trovare pronta anche ad integrare ulteriormente reparti e spazi. "Dobbiamo concepire la struttura in forma modulare - ci spiegavano dall'Azienda - a seconda delle necessità ci attiviamo per garantire i servizi ai cittadini".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento