meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia 14°
Ven, 23/10/2020 - 12:50

data-top

venerdì 23 ottobre 2020 | ore 13:52

L'impegno di 'Insieme è meglio'

L'associazione 'Insieme è meglio' di San Giorgio su Legnano guarda avanti con fiducia, responsabilità e la voglia di sempre di venire in aiuto delle persone in situazione di bisogno.
San Giorgio su Legnano - 'Insieme è meglio' (Foto internet)

Il 2019 ha regalato un lavoro intenso sia pur tra qualche difficoltà. Il 2020 sta riservando altrettanto impegno soprattutto nella considerazione del delicato momento della pandemia in cui il Covid sta ancora facendo sentire la sua nefasta presenza. Ma l'associazione 'Insieme è meglio' di San Giorgio su Legnano guarda avanti con fiducia, responsabilità e la voglia di sempre di venire in aiuto delle persone in situazione di bisogno. Con il suo ampio ventaglio di iniziative che consistono prima di tutto nel servizio di trasporto delle persone nei luoghi di cura per sottoporsi ad analisi, prelievi o esami. Dati e analisi dell'attività svolta si leggono a meraviglia tra le pieghe della storica presidentessa del sodalizio Enrica Colombo. "Sia il 2019 sia il 2020 - esordisce - sono stati anni emotivamente difficili per la scomparsa di nostri volontari che con noi hanno condiviso tanti anni di attività di servizio della nostra piccola comunità, è quindi dal loro ricordo che vorrei cominciare questo racconto". Parole commosse sono riservate a Nadia Toia, cuoca e ideatrice dei pranzi conviviali, Renato Ricasoli, animatore delle attività conviviali del Centro parrocchiale, Sandro De Battisti, entusiasta organizzatore dei tornei di scala 40 e Giuseppe Lofrano, uno degli accompagnatori nel servizio di trasporto delle persone bisognose e Francesco Bruno, uno dei volontari autisti. Il 2020 ha portato con sé il dramma dell'emergenza Covid e questo ha portato il sodalizio a dover rimodulare il suo vasto campo di attività limitandolo al servizio di trasporto. Per ora, quindi, sono di necessità sospesi servizi di altrettanta preziosità come lo sportello d'ascolto, i gruppi di parola, i gruppi di cammino e i punti di ritrovo al centro parrocchiale, in attesa di tempi migliori. Ma il sostegno alle persone bisognose di assistenza anche attraverso una parola buona non è certo mancato. Anzi, spiega Colombo, "abbiamo dato vita a due progetti, 'Stiamo in contatto... telefonico' per un supporto di ascolto alle persone anziane e sole che volevano un po' di compagnia scambiando due parole al telefono e "Carrello con il cuore" in collaborazione con le Acli, le Caritas e la Pro Loco". In entrambi i progetti il sodalizio ha potuto contare anche sul sostegno fattivo dell'amministrazione comunale. Prosegue per il 2020, pur con la necessità di rispettare i protocolli di protezione dall'emergenza Covid, il servizio di trasporto. Le persone trasportate, nel corso del 2019, sono aumentate passando da 254 a 276. I servizi effettuati sono stati 2350, i chilometri percorsi in un anno 52.297. "I servizi - spiega Colombo - sono rimasti quasi inalterati mentre abbiamo avuto una certa riduzione nei chilometri percorsi rimanendo tuttavia gli stessi di una certa rilevanza". Colombo fà notare poi come "nell'arco dell'anno abbiamo toccato bene 176 destinazioni diverse di cui più del 50 per cento suddiviso tra Legnano (58)e Milano (27)". Freccia verso l'alto anche per gli accompagnamenti passati dai 112 del 2018 ai 125 del 2019. Il 2020 non ha però portato soltanto tristezza e dolore legati al Covid-19. Nel giardino degli autisti accompagnatori è infatti spuntato il fiore del più giovane, ovvero Mauro Ferrario. Dati di tutto rilievo emergono anche dalle altre attività svolte nel 2019, si va dai 22 accessi allo "Sportello d'ascolto" . Soddisfacente anche il bilancio dei "Gruppi di parola" per far conoscere meglio tra loro genitori e figli attraverso un dialogo intenso, coordinato dalle psicologhe e mediatrici familiari Chiara Provasio e Marta Franzini. "Per la prima volta- sottolinea Colombo - il gruppo di parola si è tenuto a San Giorgio su Legnano nel nostro centro parrocchiale e ha visto la partecipazione di 8 bambini dai 7 agli undici anni". Un'esperienza che ha coinvolto non solo i sangiorgesi, ma anche una famiglia di Parabiago, una di Castellanza e due di Busto Arsizio. Il punto di ritrovo si è sostanziato soprattutto con l'organizzazione di tornei di carte sempre molto partecipati e sono decollati a dovere anche i "Gruppi di cammino" organizzati con l'Ats Milano. Sorrisi vengono anche dal "Fondo di solidarietà" grazie al quale, ricorda la prima inter pares del sodalizio sangiorgese, "sono stati effettuati cinque interventi, tre generali con due forniture di pannolini e una di latte per le famiglie in difficoltà con presenza di bambini dagli 0 ai 5 anni e due specifici a una famiglia del Brasile per l'acquisto di materiale scolastico e una del Marocco per le rette della scuola materna". Non è mancata la partecipazione a momenti conviviali come la "Pizza in piazza" svoltasi il 5 luglio e organizzata dalla stessa associazione e la Festa Patronale. Sabato 24 ottobre, non da ultimo, si respirerà aria di commozione nella messa delle 17.30 nella chiesa cittadina della Beata Vergine Assunta quando saranno ricordati i volontari "Che- spiega Colombo - in questo biennio ci hanno lasciato" ma anche "Le persone trasportate defunte". Il 2020, pur tra le difficoltà della pandemia, ha visto l'associazione ancora affacciarsi alle sue attività con immutato impegno. "Adesso - conclude Colombo - ci ritroviamo con la sensazione di essere sospesi tra la voglia di ritornare alla nostra normale quotidianità e quella di trovare nuovi modi di vivere il nostro tempo personale e con gli altri, il nostro obiettivo deve quindi essere pensare a iniziative per essere pronti alla ripresa, iniziative di socializzazione ma anche momenti di formazione e informazione che ci aiutino ad affrontare meglio le situazioni che ci troviamo davanti". La presidentessa di 'Insieme è meglio' getta anche lo sguardo sul 2021 quando l'associazione festeggerà ben 15 anni di attività.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento