meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto -1°
Gio, 03/12/2020 - 07:50

data-top

giovedì 03 dicembre 2020 | ore 08:00

Nel ricordo di Gussoni

Il sindaco di Ossona, Marino Venegoni, ha voluto rendere omaggio alla figura di Pier Luigi Gussoni, volto molto conosciuto in paese in ambito istituzionale e nella comunità.
Ossona - Pier Luigi Gussoni (Foto internet)

Consigliere comunale, assessore, persona profondamente impegnata sul piano sociale per il bene della sua Ossona. Il sindaco Marino Venegoni, durante l'ultima assise consiliare, ha voluto rendere omaggio alla figura di Pier Luigi Gussoni, volto molto conosciuto in paese in ambito istituzionale e nella comunità. "Ricordo Pierluigi Gussoni - ha affermato il primo cittadino ossonese- il Luigi ci ha lasciati prostrato da una sorte che non gli ha permesso di avere più tempo da dedicare agli altri, ci ha lasciato in un momento strano, in punta di piedi, senza un pubblico ricordo. Il Comune è stato per lui un parente stretto a cui ha dedicato l'attenzione dedicata alle persone che si amano, assessore ai servizi sociali, organizzatore ed esecutore di tante azioni quotidiane con un sorriso disarmante". Venegoni ha condensato il significato che Gussoni ha avuto per il Comune di Ossona in quattro caratteristiche precise: metodo, puntualità, passione e dedizione. E tutto ciò "Nonostante gli impegni di famiglia che è riuscito a conciliare bene con la sua attività politica". Venegoni ha concluso l'omaggio sottolineandone la necessità che "Sia un richiamo per tutta la società civile all'impegno nella gestione della cosa pubblica". E ha evidenziato che "Gussoni ha dimostrato che, se ci si vuole impegnare veramente per il bene del proprio comune, il tempo lo si trova". Un'attestazione di stima condivisa anche, dai banchi dell'opposizione, da Marisa Sestagalli (Vivere bene a Ossona) e Monica Porrati (Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia).

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento