meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse 19°
Lun, 27/09/2021 - 12:20

data-top

lunedì 27 settembre 2021 | ore 13:11

Foto di classe... 'fai da te'

Scuole chiuse per Coronavirus e la foto di classe, allora? A Castano si è pensato di usare la tecnologia: ogni alunno si fa uno scatto da solo, per dare vita, poi, ad un collage.
Territorio - Scattare una foto (Foto internet)

"Forza dai, tutti in posa: tu a destra, tu a sinistra, i più alti dietro". Tre, due, uno e 'click'... ecco che la foto di classe è fatta! Ma non quest'anno, purtroppo (le scuole chiuse per l'emergenza Coronavirus); anzi sì. Già, perché nell'era della tecnologia, beh l'idea di una mamma di una studentessa di terza Media, con la collaborazione del Comitato Genitori dell'istituto comprensivo 'Falcone e Borsellino' di Castano Primo, è stata quella di servirsi, proprio, del virtuale. Volendo darle un titolo, alla fine, potrebbe essere 'fotografia fai da te'. "Sì, esatto - spiegano i promotori - Che cosa, insomma, abbiamo studiato? Molto semplice, si è chiesto ai ragazzi di farsi singolarmente una foto (a mezzo busto), da inviare, poi, ai rappresentanti di classe che, a loro volta, la gireranno ad un grafico per metterle assieme e realizzare un collage, così che, anche se in maniera un po' particolare e diversa dal solito, gli alunni potranno avere il tradizionale e immancabile ricordo dell'anno scolastico". Ma l'iniziativa avrà ancora un ultimo passaggio, ossia l'immagine sarà mandata ad un fotografo per farne delle stampe che verranno, quindi, consegnate alle singole classi. "Dobbiamo decidere con quali modalità e in che momento - concludono - Se sarà possibile, ci piacerebbe darle direttamente a mano, magari in un momento creato 'ad hoc', altrimenti studieremo modi differenti. L'importante, comunque, adesso è che gli studenti avessero la foto di classe, perché ci dispiaceva che, a causa del periodo complesso di emergenza Covid-19, che li ha obbligati a salutarsi definitivamente ormai qualche mese fa, non potessero avere questa opportunità; un appuntamento che da sempre è una vera e propria tradizione".

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento