meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole sparse
Ven, 27/11/2020 - 15:20

data-top

venerdì 27 novembre 2020 | ore 15:57

Sposarsi... oltre le mascherine

Mentre tanti spostano cerimonie all'autunno o al prossimo anno, complice anche l'attuale sospensione dei riti in chiesa, ecco almeno una bella storia che testimonia la forza di guardare avanti.
Cuggiono - Matrimonio con mascherine in Villa Annoni

In questo periodo di pandemia ogni piccola/grande azione e situazione, anche semplice, appare diversa; molte vengono sospese e rimandate... Le notizie che si rincorrono sono per lo più negative. Ma non sempre è così. Ci sono storie di speranza, di persone che vogliono guardare avanti, al loro futuro, senza lasciarsi intimorire dal presente, cercando di adattarsi alle situazioni. Questa è la storia, per esempio, di Viviana e Guido, che hanno deciso di sposarsi, oggi, 26 aprile 2020, in Comune a Cuggiono.
Nessuna grande festa come avevano immaginato e sognato, nessuna presenza di parenti ed amici ad accoglierli, accompagnarli e festeggiarli nel loro giorno più bello, ma un clima raccolto ed essenziale per confermare il loro 'sì'.
I due sposi, due testimoni a debita distanza, un amico con i requisiti di funzionario civile (e regolare tricolore di ordinanza) per celebrare. Le mascherine di legge e un momento indimenticabile, pur nella semplicità, senza i fasti di una passeggiata romantica, con gli amici e i parenti ad ammirarli, da lontano, come avveniva solitamente, nel Parco di Villa Annoni, ma soltanto una grande accortezza e intimità.
E così, mentre tanti spostano cerimonie all'autunno o al prossimo anno, complice anche l'attuale sospensione dei riti in chiesa, ecco almeno una bella storia che testimonia la forza di voler guardare avanti.
E noi... come tutti, non possiamo che augurare tanta felicità a Viviana e Guido, e a tutti coloro che si stanno promettendo amore eterno, anche in questo periodo. Che il loro futuro sia roseo... e senza mascherine!

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento