meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno -3°
Gio, 27/02/2020 - 02:50

data-top

giovedì 27 febbraio 2020 | ore 03:12

Omissione di soccorso

Dopo un paio di settimane di intenso lavoro la Polizia locale di Boffalora sopra Ticino ha denunciato a piede libero per fuga e omissione di soccorso un ragazzo di 29 anni.
Boffalora sopra Ticino - Polizia locale

Dopo un paio di settimane di intenso lavoro la Polizia locale di Boffalora sopra Ticino ha denunciato a piede libero per fuga e omissione di soccorso un ragazzo di 29 anni residente a Rho. Il giovane era lui l’autista del furgoncino che il 28 dicembre scorso, mentre si immetteva sulla ex strada statale 11 all’altezza del bar Dogana, è fuggito senza fermarsi a prestare soccorso mentre una donna era a terra sulla strada. Quest’ultima, 71enne del paese, stava attraversando anche lei con il semaforo verde quando, alla vista del veicolo che le passava davanti, è scattata all’indietro cadendo rovinosamente e procurandosi una frattura al polso curata all’ospedale di Magenta. La Polizia locale di Boffalora ha avviato le indagini sfruttando le telecamere posizionate in quella zona, dalle quali è stata estrapolata la targa del veicolo. Indagini che hanno richiesto l’aiuto anche del personale della polizia scientifica di Milano. Dalla targa è risultato che il veicolo apparteneva ad una società di noleggio ed era in uso ad un’azienda che si occupa di consegne. A quel punto la Polizia locale è risalita all’autista che è stato rintracciato e invitato a presentarsi al comando boffalorese. Cosa che è avvenuta martedì scorso quando è partita la denuncia a piede libero nei suoi confronti.

Invia nuovo commento