meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 11°
Sab, 28/03/2020 - 21:20

data-top

sabato 28 marzo 2020 | ore 21:35

Cava: mozione M5S

La questione sempre al centro delle attenzioni. Il Movimento spinge il Consiglio Metropolitano Milanese per una posizione condivisa su no a discarica Busto - Casorezzo.
Attualità - Movimento 5 Stelle (Foto internet)

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO - Mozione Movimento 5 Stelle cava Solter: il Movimento spinge il Consiglio Metropolitano Milanese per una posizione condivisa su no a discarica Busto Garolfo - Casorezzo. Il 19 dicembre il Consiglio Metropolitano ha discusso una mozione presentata dal consigliere del MoVimento 5 Stelle Marco Carrettoni riguardo la vicenda Cava Solter. La mozione richiedeva spiegazioni al Sindaco Metropolitano Giuseppe Sala e al Consigliere Delegato a Territorio, Ambiente e Parchi Pietro Mezzi riguardo all’iter burocratico relativo alla vicenda e un impegno a impedire lo sblocco dell’autorizzazione. “Finalmente il consigliere delegato Mezzi ha ammesso pubblicamente l’insuccesso politico e istituzionale nella gestione della vicenda Solter. La maggioranza che governa Città Metropolitana non è stata in grado di soddisfare le richieste dei territori”. “Nonostante le spiegazioni date dal consigliere Mezzi, notiamo che ancora manca l’accordo tra Solter e i Comuni del Parco del Roccolo riguardo alla questione aree compensative. Città Metropolitana afferma che senza questo accordo non è possibile procedere allo sblocco dell’autorizzazione”.“Le ultime novità apprese durante il Consiglio Metropolitano riguardano il ritiro della richiesta di sospensiva da parte dei Comuni interessati davanti al Tar, e soprattutto la decisione di Città Metropolitana di costituirsi in giudizio nei vari ricorsi promossi al Tar. Questo ci sorprende, in quanto 2 anni fa è stato votato dal Consiglio un ordine del giorno che impegnava il Sindaco di Città Metropolitana a non costituirsi in ricorso al Tar”. La nostra mozione discussa non è stata votata, ma ritirata su richiesta dei vari gruppi consiliari in attesa di una riformulazione condivisa da tutte le forze.“Preso atto delle dichiarazioni di Mezzi e della disponibilità degli altri gruppi consiliari per una formulazione condivisa, anche alla luce delle nuove informazioni di cui siamo venuti in possesso durante il dibattito e sopra richiamate, abbiamo accettato la richiesta di rinviare il voto in aula. Al MoVimento 5 Stelle sta a cuore lo stop della discarica, quindi ben venga una mozione condivisa che nasca dalla Commissione Metropolitana. Non ci basta limitarci a mostrare il sostegno ai cittadini del Parco del Roccolo, come fatto fino ad oggi dalle forze politiche a vari livelli. Vogliamo che venga fatto tutto il possibile affinché vengano accolte le istanze dei territori, garantendo ambiente, salute e qualità della vita”.

Invia nuovo commento