meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, leggera pioggia
Gio, 21/11/2019 - 21:50

data-top

giovedì 21 novembre 2019 | ore 22:43

'Borraccia d'Oro' a Bergamo

L'importante riconoscimento sarà consegnato, questo fine settimana, a Marcello Bergamo, ciclista professionista dal 1969 al 1978. Tra i suoi successi, la Milano - Torino.
Castano / Sport - Marcello Bergamo

Dieci anni di professionismo, tante gare, riconoscimenti e traguardi tagliati, ma anche a distanza di tempo da quella sua ultima corsa, il suo nome continua a risuonare tra i campioni del ciclismo di 'casa nostra' e internazionale. E lo farà di nuovo e sempre forte e chiaro, proprio in questo fine settimana, quando, all'Oasi Campagnola di Mareno di Piave, in provincia di Treviso, gli verrà consegnata la 'Borraccia d'Oro' (premio che, come ci ha tenuto a ricordare l'ideatore Germano Bisigato, rappresenta il ringraziamento nei confronti dei corridori che si sono messi completamente al servizio delle squadre e dei loro capitani, lasciando da Sport / Castano - Marcello Bergamo durante una delle tante gare parte tutte le ambizioni per raggiungere i grandi successi). Là, insomma, all'importante cerimonia, ecco anche il castanese (originario di Ponte di Piave), Marcello Bergamo. "Un'enorme soddisfazione e un orgoglio ricevere un simile riconoscimento - afferma - L'emozione è tanta nel sapere che, nonostante siano passati molti anni da quando correvo, il mondo del ciclismo ha un bel ricordo di me e della mia carriera". Una storia tra i professionisti cominciata nel lontano 1969 (fino al 1978) e cha l'ha visto indossare le maglie di Filotex, Jollj Ceramica, Zonca e Int. Assicurazioni, oltre a quella della Nazionale Italiana durante i Campionati del Mondo di Barcellona del 1973. "Sono stati anni importante e straordinari - conclude - I ricordi, ovviamente, sono numerosi, il primo di sicuro è la vittoria della Milano - Torino, del Gran Premio Industria e Commercio di Prato e le due volte che sono stato secondo nel campionato italiano, senza dimenticare i Giri d'Italia fatti o la partecipazione al Tour de France e i campioni con i quali ho avuto la fortuna di gareggiare".

MARCELLO BERGAMO: UNA VITA SUI PEDALI

Invia nuovo commento