meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, pioggia
Gio, 21/11/2019 - 22:50

data-top

giovedì 21 novembre 2019 | ore 23:38

Gli 'Italian Snipers': eroi al volante

Simone, Stefano, Antonio e Roy, come qualcuno li ha ribattezzati 'I magnifici quattro', hanno vinto il campionato 2019 'Rally degli Eroi' a bordo della loro Lancia Y.
Sport - Gli 'Italian Snipers'

Chi l'ha detto che gli eroi hanno solo scudi e armature, ce ne sono alcuni che, invece, indossano tute e guidano auto. E, in fondo, diversamente non potrebbero essere chiamati. Si scrive 'Italian Snipers' (per la precisione 4 ragazzi, 2 di Castano Primo, uno di Robecchetto con Induno e l'ultimo di Samarate; Simone e Stefano Tunno, Antonio Grisolia e Roy Murdock), si legge campioni. Sport - Alcuni momenti delle gare Anzi, appunto eroi. Già, perché i 'magnifici quattro' (come qualcuno li ha ribattezzati) ce l'hanno fatta: primi nel mitico campionato 2019 del 'Rally degli Eroi'. "Che dire... l'emozione è grandissima - raccontano - Era l'obiettivo di inizio stagione e abbiamo lavorato con determinazione ed impegno per riuscire a centrarlo". La competizione, gli ostacoli da affrontare e superare, la concentrazione e l'attenzione massima, alla fine, tutto si deve mischiare assieme, visto che nulla può e deve essere lasciato al caso. "Le gare, infatti, non sono per niente uno scherzo, Sport - Alcuni momenti di gara richiedono impegno e audacia, senza mai dimenticarsi di essere solidali, di aiutarsi e di rispettarsi e rispettare le regole, fino al traguardo, fino all'ultimo chilometro e pure dopo - continuano - Sulla manifestazione, poi, siamo partiti con tanto entusiasmo e con la volontà chiara e precisa di essere protagonisti". E protagonisti lo sono stati, eccome! Altroché se lo sono stati, laureandosi proprio campioni, a bordo della loro Lancia Y, preparata e sponsorizzata dalla 'Dieste Autoriparazioni' di Castano. "E adesso, un po' di pausa e ci godiamo questo successo - concludono - Pronti a rimetterci in macchina per la prossima stagione, puntando a ripeterci".

Invia nuovo commento