meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Lun, 22/07/2019 - 20:50

data-top

lunedì 22 luglio 2019 | ore 21:22

Sui palcoscenici di mezza Europa

Simone Ragozzino: “La danza e la recitazione sono la mia vita”.
Inveruno - Simone Ragozzino

Basta guardarlo negli occhi per capire che passioni di questo genere non si possono contenere. Stiamo parlando del giovane inverunese, Simone Ragozzino, 25 anni dedicati alla danza come arte suprema, poi accompagnata dallo studio della musica e della recitazione. Un bambino prodigio che fin dalle giovanissima età mostrava doti innate come danzatore acrobata. La genetica non ha sbagliato: in Simone si ritrovano le doti artistiche di Pasquale Ragozzino e Maria Stella La Porta, entrambi detentori di un curriculum che vanta numerosi podi in diverse discipline di ballo. Simone, diplomatosi al M.A.S. – Music Arts & Show – nel 2018, ha avuto subito modo di mettersi in gioco in uno dei palchi più illustri d’Italia: l’Arena di Verona. “Ottenuto il diploma feci un’audizione per il musical “Mamma Mia” della Peeparrow, del regista Massimo Romeo Piparo - racconta lo stesso Ragozzino - . Non credevo ai miei occhi quando mi dissero che mi avevano scelto nel cast dell’ensemble/acrobata non solo per “Mamma mia - il Musical”, ma anche per “Jesus Christ Superstar”. Il debutto all’Arena è stato sicuramente un momento di grande emozione per Ragozzino. Nel raccontarlo i suoi occhi brillano comunicando il frutto di passione, impegno, sudore e sacrifici, messi in campo. Con Jesus Christ Superstar il talentuoso inverunese ha girato i più noti palcoscenici italiani, completando poi il tour in diverse città europee. Tra i numerosi impegni non tralascia la scuola inverunese 'Star & Simon School', con la quale ha portato in scena lo scorso giugno, come regista, il musical 'School of Rock'. Nei mesi estivi l’intenso lavoro di Simone non si fermerà. Ad attenderlo nel prossimo autunno ci sarà, infatti, un’avventura meravigliosa. Superando un’audizione non da poco, Simone Ragozzino non solo ha ottenuto di entrare nel cast de “Charlie e la fabbrica di Cioccolato” per la Wizard Production, del regista Federico Bellone, ma è stato persino scelto per una parte non indifferente. Da novembre 2019 all’Aprile 2020 nella Fabbrica del Vapore di Milano, vedremo infatti il giovane artista immedesimarsi nella parte di Mike TV. “Questo traguardo per me rappresenta davvero la realizzazione di un sogno. Spiega Ragozzino. E’ la fiaba che ho sempre sognato. Ottenere di rappresentare un personaggio è oltre ogni aspettativa”. “Mi sento felice e realizzato – ha concluso Ragozzino. Mi sono sempre guadagnato le parti mettendo in luce le mie doti e il mio impegno. Non ho mai avuto spinte e accessi facilitati e questo mi rende doppiamente orgoglioso. Ho un lavoro che mi appaga e che mi riempie di soddisfazioni, ma non mi sento ancora arrivato. Mi metterò sempre in gioco e continuerò a studiare per portare a casa altri traguardi. Se posso lasciare un messaggio ai giovani e agli allievi della “Star & Simon”, quello che mi sento di suggerire loro è di ascoltare le proprie passioni. Se si posseggono delle doti, se non si può fare a meno dell’eccitazione da palcoscenico, se gli applausi provocano una forte stretta al cuore, continuate e lottate per conquistarvi il vostro posto in ambito artistico. L’arte costa numerosi sacrifici, ma regala emozioni insostituibili”.

Invia nuovo commento