meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 21°
Mar, 20/08/2019 - 04:50

data-top

martedì 20 agosto 2019 | ore 05:00

Sara Bettinelli: ecco la giunta

Consiglio comunale di insediamento nella serata di lunedì 10 giugno: Saveri vice, gli altri assessori, invece, sono Barera, Gariboldi e Zanzottera. Le deleghe di ciascuno.
Inveruno - Sara Bettinelli e la sua squadra

Adesso sì che è ufficiale e così ecco che può partire il secondo mandato del rieletto sindaco Sara Bettinelli. Ci siamo, insomma, perché con il consiglio comunale di insediamento di ieri sera (lunedì 10 giugno) il primo cittadino ha nominato il suo vice e i gli assessori che la affiancheranno nei prossimi 5 anni di governo cittadino. Più nello specifico, allora, appunto vicesindaco è Nicoletta Saveri (per lei le deleghe a Istruzione, Cultura, Giovani, Politiche Sociali, Digitalizzazione e Associazioni Culturali Sociali), quindi nella giunta ci sono Silvio Barera (Ambiente, Ecologia, Sport e Associazioni Sportive ed Ambientali), Luigi Gariboldi (Fiere e Mercati, Agricoltura, Commercio e Attività Produttive, Sicurezza e Viabilità e Associazioni Commerciali) e Maria Zanzottera (assessore esterno; Urbanistica, Lavori Pubblici ed Edilizia Privata). Il sindaco Sara Bettinelli, infine, tiene Finanza, Personale, Pari Opportunità e Servizi Sociali.
Ecco alcuni commenti del Sindaco Bettinelli: "Il Comune sarà sempre luogo di accoglienza e tutela per le famiglie, voglio qui sottolineare per tutte le famiglie, cuore pulsante della nostra società. Si utilizza molto spesso la frase “Là dove c’è amore c’è famiglia”; lo condivido totalmente. Sapete per quali realtà io trovo difficile utilizzare il termine “famiglia”? Quelle in cui non si riconosce la dignità della persona, in cui si trova violenza tra i coniugi o verso i figli, quelle in cui i figli non trovano le giuste attenzioni. Per queste realtà il Comune e tutti i Servizi attivi sono in prima linea.
I lavoratori e gli imprenditori troveranno sempre le porte del Comune aperte.
A tutti i cittadini, soprattutto a quelli che si trovano in una condizione di maggiore difficoltà, dico: non siamo infallibili, non abbiamo le soluzioni per tutti i problemi, ma ci siamo e siamo al vostro fianco.
Il mio operato avverrà in uno spirito di leale confronto e collaborazione con la Minoranza perché, come abbiamo operato in questi ultimi cinque anni, il dialogo ed il confronto devono essere alla base della nostra azione.
A voi cittadini tutti chiedo di non sentirvi liberati da compiti e responsabilità. Come abbiamo già sperimentato positivamente noi amministratori abbiamo bisogno di voi, di tutti voi: dei vostri suggerimenti, delle vostre osservazioni, anche delle vostre critiche (quando costruttive), della vostra costante partecipazione alla vita comune. Siamo un grande Comunità...non perdiamo la capacità di sognare. Continuiamo questo splendido viaggio assieme, perché la Politica, la buona Politica è possibile se tutti ci impegniamo".

Invia nuovo commento