meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante
Lun, 24/01/2022 - 15:50

data-top

lunedì 24 gennaio 2022 | ore 15:57

La fiaccolata partirà da Loreto

Bernate - Giovani a Loreto

A Bernate è di nuovo…fiaccolata! Torna puntuale l’appuntamento che anima giovani e adulti della parrocchia di Bernate; dopo Assisi, Calitri (Avellino), Roma, Cracovia in Polonia e Lourdes in Francia, la meta proposta sarà Loreto. La Fiaccolata Loreto-Bernate Ticino partirà dal santuario mariano nelle Marche il 26 agosto e giungerà a Bernate nella serata di sabato 30 agosto. La Fiaccolata è una manifestazione sportiva e religiosa che viene organizzata in occasione delle festa del paese dedicata al Nome di Maria; animata da un forte spirito oratoriano di collaborazione ed amicizia, la Fiaccolata sposa delle cause di solidarietà. Parte del budget derivato dagli sponsor e dalla tassa d’iscrizione dei partecipanti verrà infatti devoluto alle suore missionarie di Bernate, suor Maria Chiara Zarinelli in Brasile e suor Adriana Agosti in Kenya, e alle spese straordinarie della parrocchia bernatese. Il programma ed il percorso sono stati presentati lo scorso giovedì 4 aprile all’oratorio; il 25 agosto si lascerà Bernate e si farà tappa per il pranzo a Pieve di Quinta, dove c’è l’amico bernatese frate Mario Colombo. Dopo la messa alla Santa Casa nel Santuario di Loreto, la fiaccola partirà portata dai tedofori e percorrerà 800 km. Il percorso scelto dagli organizzatori predilige la dorsale appenninica; le tappe sono infatti Urbino, San Piero a Sieve (Firenze), Maranello città della Ferrari (Modena) e Bardi (Parma). Il gruppo di corridori, cuochi, autisti, sanitari ed addetti alla logistica pernotterà in strutture comunali o parrocchiali come palestre e saloni. Si può dire dunque che l’avventura Fiaccolata 2008 è cominciata!

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo