meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Lun, 24/06/2019 - 20:50

data-top

lunedì 24 giugno 2019 | ore 21:22

"Volontari senza interessi personali"

Ultimi giorni prima delle urne, il candidato di Forza Nuova, Federico Russo: che sindaco sarà? E, perchè la cittadinanza dovrebbe votarla e votare la vostra lista?
Nosate - Forza Nuova

Presenza, certo, ma soprattutto collaborazione tra tutti i componenti della lista e con la cittadinanza. Questi, alla fine, i due capisaldi del candidato di Forza Nuova, Federico Russo. Due punti cardine, insomma, sui quali, qualora fosse eletto, vuole costruire il presente ed il futuro di Nosate. “Quando mi chiedono che sindaco sarò - afferma - beh... la mia risposta è chiara e precisa: un primo cittadino presente e vicino alla gente, percé ritengo fondamentale che le persone si sentano parte integrante di un progetto e della vita amministrativa e comunitaria. Su come, poi, organizzerò le mie giornate, dico che vivo del mio lavoro e non intenderò assolutamente lucrare sul Comune; per questo, ci sarò ogni qualvolta sia necessario il mio intervento, comunque avrò una squadra di assessori altrettanto disponibile e delegati per i vari ambiti e campi di intervento e di azione, accanto ed emissari disposti a sostituirmi”. Se, dunque, i due concetti chiave (presenza e collaborazione, lo ripetiamo) saranno al centro delle attenzioni, allo stesso tempo c’è anche l’invito a votare, appunto, Forza Nuova. “Un nosatese dovrebbe darci la sua fiducia perché siamo una lista e un movimento di volontari che senza interessi personali intendono mettersi a disposizione della comunità. Persone di ottime qualità umane e professionali. Un mix di esperienza e giovani che, quotidianamente, sono attivi in vari settori e che porteranno di sicuro le loro significative capacità. Il nostro programma, inoltre, è il più concreto, innovativo, efficace per la difesa e il rilancio del paese. Ci sono idee e proposte concrete e mirate che guardano al bene del paese, a salavaguardarne l’autonomia ed a rilanciarlo. Non dimentichiamoci, quindi, l’impegno che metteremo alle tematiche del lavoro e del sociale, creando opportunità e servizi di sostegno ed aiuto ai singoli ed alla collettività”.

Invia nuovo commento