meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 16°
Dom, 22/09/2019 - 22:20

data-top

domenica 22 settembre 2019 | ore 23:03

Cuggiono, "Pronti a intervernire sulla viabilità"

L'Amministrazione presenta gli interventi che vorrà apportare per la viabilità cittadina.
Cuggiono - Progetto per aumento parcheggi in largo Borghi

Che la viabilità a Cuggiono sia problematica, soprattutto in alcuni passaggi principali del paese, è cosa nota. Ora, l'Amministrazione sembra intenzionata a cambiare. Con l'aumento dei parcheggi in largo Borghi, ma anche con la realizzazione di alcuni passaggi a senso unico e proseguendo con lo storico progetto della 'tangenzialina' a sud del paese. Ma ecco nel dettaglio le proposte dell'Amministrazione cittadina:
"Tallone d’Achille di Cuggiono è la viabilità, soprattutto nel centro storico. In attesa della realizzazione della circonvallazione che permetterà maggiori e più incisive modifiche, il neo Assessore alla Viabilità Ottolini, coadiuvato dal consigliere comunale Ronchi, hanno avviato un intenso programma di studio e valutazione di possibili migliorie alla viabilità cuggionese.
Il risultato di questo lavoro verrà proposto nel prossimo futuro per condividere e rendere partecipe la cittadinanza tutta.
Ringraziamo per il supporto tecnico l'Ufficio urbanistica e Polizia Locale.
Nel breve periodo, però, sono applicabili alcune soluzioni che riteniamo indispensabili per risolvere criticità storiche.
Punto fermo sarà la circolazione a senso unico su via Beolchi (dal semaforo di piazza S. Maurizio fino all’ingresso al parcheggio di piazza XXV Aprile) al quale conseguirà una riqualificazione della viabilità su via Gualdoni e del parcheggio di Largo F.lli Borghi .
Valide alternative sono state ipotizzate per istituire un senso unico in via F.lli Piazza oltre alla riqualificazione della piazza San Giorgio ma, trattandosi di viabilità di livello provinciale, potranno essere effettive solo a conclusione dell’iter burocratico amministrativo.
Intanto si prosegue spediti con la circonvallazione, il Comune ha avviato gli espropri per il lotto 1 (da via Magenta a via Cicogna) e molti proprietari sono già stati indennizzati mentre il concessionario sta completando il progetto inserendo le richieste formulate dal Parco Ticino per la mitigazione ambientale.
Stiamo assistendo agli ultimi passi di questa lunga gestazione.
Non solo auto e camion ma anche mobilità dolce nel nostro programma, è stato proposto e avviato il progetto piedibus nelle scuole e, come anticipato in Consiglio Comunale, è interesse della Amministrazione realizzare la pista ciclabile tra Cuggiono e Castelletto".
(Lettera di Giuliano Ing. Ottolini - Assessore Urbanistica, Edilizia Privata e Lavori Pubblici del Comune di Cuggiono)

Invia nuovo commento