meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Gio, 02/07/2020 - 16:20

data-top

giovedì 02 luglio 2020 | ore 17:15

Lo screening del rene

In occasione della Giornata Mondiale del Rene, il 14 marzo è stato organizzato uno screening gratuito presso le strutture ospedaliere di Cuggiono, Legnano e Magenta.
Salute - Screening rene

In occasione della Giornata Mondiale del Rene, il 14 marzo è stato organizzato uno screening gratuito presso le strutture ospedaliere di Cuggiono, Legnano e Magenta. L’iniziativa è stata realizzata per sensibilizzare l’opinione pubblica circa la prevenzione delle patologie renali. Durante lo screening (una semplice valutazione di base), è stata presa in considerazione la storia clinica del paziente ed è stata effettuata la misurazione della pressione arteriosa e l’esame delle urine. Per potersi sottoporre alla prima valutazione era necessario avere un’età compresa tra i 26 e gli 80 anni. “179 persone hanno effettuato lo screening e l’affluenza maggiore si è registrata a Legnano, con 113 pazienti - spiega Carlo Maria Guastoni, primario di Nefrologia dell’Asst Ovest Milanese - Mentre l’età media è stata di 63 anni. Oltre allo screening, poi, abbiamo insistito sull’importanza della prevenzione. Condurre una vita sana e non sedentaria, con un’alimentazione equilibrata per evitare il sovrappeso, non fumare e misurare con costanza la pressione arteriosa, sono fattori determinanti per evitare lo sviluppo di patologie renali. Nel caso in cui siano già state diagnosticate, è importante controllare il livello di creatinina tramite appositi esami del sangue”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento