meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue, temporali 16°
Ven, 26/04/2019 - 11:20

data-top

venerdì 26 aprile 2019 | ore 11:55

Medaglia d'Onore a Caccia

Consegnata, in occasione della Giornata della Memoria, alla figlia dell'inverunese Francesco Caccia. L'omaggio a quei cittadini italiani internati nei lager nazisti.
Inveruno - La cerimonia di consegna

In occasione della Giornata della Memoria, a Milano, sono state consegnate le Medaglie d’Onore ai familiari dei cittadini italiani internati nei lager nazisti. Tra questi, c’era anche Francesco Caccia, cittadino inverunese, scomparso da molti anni, che nel 1943, mentre era in servizio in Grecia come soldato, all’età di 21 anni, fu arrestato e deportato nel lager di Buchenwald, dove rimase fino alla fine della guerra, quando venne rilasciato. A ritirare la medaglia la figlia Rosangela, insieme al sindaco Sara Bettinelli: “La procedura per il riconoscimento che è stato consegnato è stata avviata dal figlio Emilio, ora presidente della Croce Azzurra di Inveruno. Tale omaggio è stato un momento di orgoglio anche per tutta la comunità di Inveruno. Credo che tale gesto possa idealmente abbracciare tutti coloro che in quegli anni bui hanno sofferto e lottato per la libertà di cui noi oggi possiamo godere. Un’occasione per tenere vivo il dovere della memoria e per sollecitarci a farci oggi, tutti noi, testimoni protagonisti della democrazia”.

Invia nuovo commento