meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Lun, 17/12/2018 - 05:50

data-top

lunedì 17 dicembre 2018 | ore 06:51

Matteo e Christian: promesse di 'casa nostra'

Matteo Moschetti (ciclismo) e Christian De Dionigi (canoa/kayak) si stanno mettendo in luce nelle rispettive discipline. Premiati adesso anche con le benemerenze del CONI.
Sport - Matteo Moschetti e Christian De Dionigi

La forza dell’impegno, del lavoro costante e continuo e della dedizione. L’emozione sui volti e la consapevolezza di avere fatto qualcosa di importante e significativo, ma di avere davanti ancora tanta strada da percorrere. Due storie diverse tra loro, la stessa grande passione , invece, chiamata sport. Matteo e Christian: se il futuro, alla fine, è tutto da scrivere (e che futuro!), il presente racconta già di successi e traguardi. Eccoli, allora, l’uno affianco all’altro, quasi sempre là sui gradini più importanti del podio nelle rispettive discipline (il primo, Matteo Moschetti, è una promessa del ciclismo; il secondo, Christian De Dionigi, si sta mettendo in luce nella canoa/kayak) e adesso anche tra gli atleti premiati con le benemerenze sportive del CONI. “Davvero una grande soddisfazione ed un onore ricevere un simile riconoscimento, perché ti ripaga dell’impegno che quotidianamente ognuno di noi mette in campo per cercare di arrivare a centrare determinati obiettivi - dice Matteo Moschetti - Ora bisogna guardare al futuro e farlo con la consapevolezza che questo è un ulteriore tassello del percorso, ma che la strada davanti è ancora lunga; ho ottenuto buoni risultati, però c’è da continuare a crescere ed a migliorare. Il prossimo anno, poi, avrò la fortuna di passare professionista; spero, pertanto, di riconfermarmi anche tra i grandi”. “Una bellissima emozione essere stato indicato con tanti altri sportivi per ritirare un simile premio - continua Christian De Dionigi - Un traguardo importante per tutti noi che pratichiamo uno sport, provando ogni volta a dare il massimo e facendolo con passione, dedizione ed anche molti sacrifici. Sono felice dei successi ottenuti fino ad oggi, senza ovviamente mai dimenticare che di passi da compiere ce ne sono ancora diversi. Non mi pongo, insomma, obiettivi di risultati, perché dipendono anche dalle altre persone; per questo penso unicamente a lavorare con determinazione e costanza, crescendo di stagione in stagione”.

IMPEGNO, DETERMINAZIONE E TENACIA

Invia nuovo commento