meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Sab, 17/11/2018 - 08:50

data-top

sabato 17 novembre 2018 | ore 09:27

Dal Presidente per l'AIRC

L'inverunese Matteo Losa, testimonial AIRC non guarito, al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "E' stata una grandissima emozione".
Inveruno - Matteo Losa al Quirinale

Lunedì scorso (29 ottobre) l’inverunese Matteo Losa è partito di buon’ora per prendere il treno, in una mano la valigia, nell’altra il portabiti con dentro completo, camicia e cravatta. Per lui che di professione non fa il manager e che di solito veste felpe e sneakers l’occasione era davvero importante: è stato invitato da Airc, l’Associazione Italiana per la Ricerca contro il Cancro, a presenziare alla cerimonia di inaugurazione dell’iniziativa ‘I giorni della ricerca’ in Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “Per me che sono il primo testimonial non guarito dell’associazione, essere lì, oltre a essere un’emozione grandissima, è stato un onore e una responsabilità, perché sono l’esempio vivente che le cure stanno facendo passi da gigante per garantire la sopravvivenza e una vita sempre più dignitosa a noi malati”, commenta Matteo. Seduto in quarta fila, a fianco del campione azzurro di salto in alto Gianmarco Tamberi, testimonial Airc, Matteo ha seguito da vicino la cerimonia istituzionale, cui hanno partecipato, oltre al Presidente della Repubblica, anche il Sottosegretario di Stato alla Salute Armando Bartolazzi, il Presidente AIRC e FIRC Pier Giuseppe Torrani, il Direttore Scientifico AIRC Federico Caligaris-Cappio e la dottoressa Elisa Giovannetti. “Chi è malato merita umanità e rispetto, così come chi affronta sofferenze più dure. Quando la malattia non può essere curata, la persona merita sempre di essere curata e non può essere lasciata sola. Le cure palliative, la terapia del dolore, l’assistenza vanno assicurate e rafforzate anche laddove oggi è più difficile accedervi: l’importante passo avanti compiuto dalla nostra legislazione nel 2010 deve diventare pienamente un fattore di eguaglianza, in ogni Regione”, ha dichiarato con convinzione il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dal pulpito. Un’affermazione che trova d’accordo anche Matteo: “Oggigiorno convivere, anzi vivere nonostante il cancro, è possibile”. Matteo è infatti ancora impegnato nel tour di promozione del suo libro ‘Piccole fiabe per grandi guerrieri’ edito da Mondadori (prossime presentazioni: 1 dicembre Cuggiono ‘Le radici e le ali’; 8 dicembre Buscate ‘Bar Corona’. Per sostenere concretamente Airc, invece, non perdete le iniziative de ‘I giorni della ricerca’, in programma fino all’11 novembre. Per esempio, sabato 10 novembre i volontari Airc saranno in piazza a Inveruno per vendere i cioccolatini della ricerca.

Invia nuovo commento