meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Sab, 17/11/2018 - 08:50

data-top

sabato 17 novembre 2018 | ore 09:30

Fusetti anche consigliere

Un nuovo incarico per l'assessore Luca Fusetti. Tra i consiglieri del neonato 'Movimento Lombardi Civici Europeisti'. "Ad oggi non sarò in corsa alla prossime comunali del 2019".
Castano Primo - Luca Fusetti

Assessore e adesso anche consigliere. L'ufficialità, infatti, è arrivata proprio in queste ore, perchè dal 23 ottobre scorso Luca Fusetti (componente dell'attuale squadra di governo di Castano) è uno dei membri del neonato 'Movimento Lombardi Civici Europeisti'. "Tutto nasce un po' da lontano, con la conoscenza, durante l'ultima campagna elettorale per le Regionali, di Elisabetta Strada, consigliere comunale di Milano, prima con la giunta Pisapia e ora con quella di Sala e candidata appunto alle stesse elezioni nella lista 'Gori Presidente'. La condivisione ideologica e totalmente civica di Elisabetta, mi ha incuriosito ed interessato al punto di seguirla e di mantenere contatti sempre più vivi, condividendo le espressioni politiche e la predominanza volontà del “fare”, che contraddistinguono le comuni nostre caratteristiche. Fino al punto di trovarmi invitato a partecipare a questo nuovo progetto che ha appena preso una forma definita". Una nuova esperienza, dunque, per l'assessore castanese. "Ci tengo, comunque, a precisare che questo incarico non interferirà con il mio impegno amministrativo - afferma - Anzi, sono certo che possano, invece, completarsi e darsi ulteriore valore a vicenda. Oggi si definisce, altresì e ancora di più, se mai ce ne fosse stato bisogno, il totale indirizzo civico della mia attività da amministratore locale, che potrà avere solo giovamento dai possibili sviluppi ed impegni civici - regionali, allargando le vedute e confrontandomi con scenari più ampi e disparati, in modo da riportare le positive esperienze sia in ambito amministrativo che nel gruppo civico 'Progettando Castano' di cui faccio parte. Senza ovviamente dimenticare che il percorso fatto nei cinque anni appena trascorsi in un territorio eterogeneo e di non facile gestione sarà un ulteriore bagaglio importanti nei macro confronti che il tavolo regionale imporrà ed a cui ci si dovrà confrontare". Se il 'Movimento Lombardi Civici Europeisti' è, alla fine, un altro tassello che si aggiunge, non va dimenticato che tra qualche mese Castano sarà chiamata alle elezioni e di conseguenza prima alla campagna elettorale. Come sarà affrontata, pertanto, anche a fronte di questo neo incarico? "Lo Statuto del Movimento prevede che ci sarà la possibilità di appoggiare, promuovere e dare sostegno alle realtà civiche, come quella di cui faccio parte - conclude Fusetti - Le modalità, poi, verranno sviluppate nelle prossime settimane nel direttivo e saranno condivise con le liste che si deciderà di sostenere. Per quanto mi riguarda, invece, posso tranquillamente dire che ad oggi non è mia intenzione ripresentarmi per concorrere alla riconferma amministrativa della città. In questi 5 anni, infatti, ho dovuto sacrificare tempo, impegno ed energie alla famiglia ed alla professione, a volte non senza rimpianti. Ma ciò che ci tengo a sottolineare con forza è come la nostra Amministrazione si sia distinta per il rinnovamento partecipativo e diretto di quasi tutti i suoi componenti. Personalmente ho messo il massimo impegno nei vari assessorati da me ricoperti, ottenendo significativi risultati che hanno richiesto però carichi di lavoro importanti, sia in materia temporale che di quantità e qualità di energie spese, sottratti alla mia famiglia che mi ha sempre supportato in tutto ciò, ma a cui ora ho il dovere di dedicarci almeno una riflessione in merito. Successivamente ad essa, devo anche prendere in considerazione una condizione professionale attualmente ottimale ed in continuo positivo sviluppo a cui non posso non destinare altrettante considerazioni circa il fatto che la politica non è la mia fonte di sostentamento familiare. Detto ciò, continuerò ad impegnarmi al massimo per il conseguimento di tutti i progetti ed i programmi ancora in itinere per questi ultimi mesi di mandato. La decisione finale sarà, comunque, presa prossimamemente in accordo con il sindaco Pignatiello con cui ho già avuto confronti in merito e con cui ho da sempre un rapporto aperto, sincero, cordiale e di collaborazione reciproca, considerando tutte le opzioni possibili e gli sviluppi in continua evoluzione".

L'INTERVISTA A LUCA FUSETTI

Invia nuovo commento