meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nessuna nuvola significante 11°
Dom, 02/10/2022 - 03:50

data-top

domenica 02 ottobre 2022 | ore 04:51

Agenti di Polizia locale in Abruzzo

In aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto
Magnago - Alcune immagini dopo il terremoto

Anche i comandi di Polizia locale del nostro territorio in Abruzzo per portare aiuto e sostentamento alle popolazioni colpite dal terremoto. Da pochi giorni hanno, infatti, fatto ritorno a casa il comandante William Viola e l’agente Antonio Damiano, di Magnago e Bienate, ed il collega Andrea Ramazzotti, di Boffalora sopra Ticino, che, per dieci giorni, hanno svolto un’importantissima attività a Pizzoli, paese poco distante da L’Aquila, in quelle terre distrutte dal violento sisma e che, oggi, stanno, con impegno e tenacia, cercando di ricominciare a vivere e di ricostruire quanto è stato loro portato via, così all’improvviso. “In Abruzzo – commenta il comandante della Polizia locale magnaghese, William Viola – eravamo sistemati al campo C.O.M. 3, dove siamo rimasti per tutto il periodo di permanenza. Tra i compiti principali ai quali abbiamo assolto ci sono stati la viabilità, il controllo del territorio ed anche attività per quanto riguarda il censimento per la raccolta differenziata. Oltre, ovviamente, a servizi di prossimità nella zona e di verifica, sia durante il giorno che la notte, per evitare e prevenire possibili episodi dannosi o pericolosi per la cittadinanza”. Nei giorni trascorsi in Abruzzo sono state tante le immagini e le situazioni in cui si sono dovuto confrontare e che hanno visto i nostri vigili. “Abbiamo trovato grande collaborazione e, soprattutto, educazione da parte delle persone – continua Viola – Gente che non ci ha mai fatto mancare la loro vicinanza nel lavorare per la ripresa. Significativo è stato, inoltre, anche il supporto con le Polizie locale e le altre Forze dell’ordine presenti sul territorio. In questo periodo, che l’emergenza post terremoto, è passata, ci siamo imbattuti in costruzioni e alloggi sorti per ridare una parziale normalità alla popolazione ed ai quei luoghi, in gran parte, andati distrutti. Tutti sono impegnati, giorno dopo giorno, al ritorno alla vita. Oggi, infatti, è il tempo di pensare a ricreare quanto non c’è più ed è, per questo motivo, che si sta lavorando anche dal punto di vista viabilistico, con la realizzazione di strade e infrastrutture di collegamento”. Un’esperienza, certamente, positiva, quella portata a termine dal comandante Viola e dagli agenti Damiano e Ramazzotti che ci hanno confessato di essere pronti a rifarla. “Se sarà richiesto, nuovamente, il nostro intervento – conclude il comandante della Polizia locale di Magnago e Bienate – saremo, sicuramente, pronti”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!