meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 07/12/2021 - 18:50

data-top

martedì 07 dicembre 2021 | ore 18:42

Articoli di don Franco Roggiani

"Siamo costretti dalla precarietà della situazione (ma sarebbe più corretto parlare di precarietà della vita) a pensare il Natale in forma meno poetica e più essenziale".
Arte - Natività di Giotto

Forse dovremmo ringraziare un po’ (non troppo certamente…) questo virus che sta cambiando i ritmi forsennati delle nostre esistenze. “Perché?”, direte voi. Perché sta, forse, riconducendo il Natale alla sua essenza più profonda. Si sta rivelando quanto la corsa ai consumi sia piuttosto insensata a fronte delle povertà vecchie e nuove che la situazione di pandemia ha fatto emergere in modo drammatico. Forse non sono gli acquisti che fanno il Natale ma lo sguardo e una mano data al povero.  continua... »

L'allora Arcivescovo di Milano, Giovanni Battista Montini, poi diventato Pontefice, domenica mattina sarà elevato agli allori della Santità. Tanti ricordi anche da noi.
EXPOniamoci - L'allora Arcivescovo di Milano, Giovanni Battista Montini

Gli archivi delle nostre Parrocchie conservano sicuramente tracce e ricordi della visita pastorale dell’allora Arcivescovo di Milano G. Battista Montini. In occasione della sua canonizzazione sarebbe bello che queste tracce del suo passaggio nel territorio del nostro attuale decanato (allora non esisteva ancora questa struttura territoriale) riemergessero dal silenzio dei nostri archivi.  continua... »

Le campane di Pasqua cosa ci dicono? Che l’ultima parola non è quella del male, dell’ingiustizia, della sopraffazione e dell’umiliazione dell’innocente e del povero.
Sociale - Le campane di Pasqua

Le campane di Pasqua cosa ci dicono? Che l’ultima parola non è quella del male, dell’ingiustizia, della sopraffazione e dell’umiliazione dell’innocente e del povero. La croce non è l’incubo finale e definitivo nel quale precipita chi già è stato calpestato. La Pasqua ci dice che il Calpestato, l’Umiliato, il Condannato, l’Innocente è risorto! Ed è risorto per far risorgere tutti coloro che come Lui sono stati trattati.  continua... »

Una riflessione per prepararsi a vivere intensamente la Novena per la festa più sentita dell'anno. L'editoriale di don Franco Roggiani, aspettando il Santo Natale.
Editoriali - La Natività (Foto internet)

Chi appare in forma umana? E’ l’Invisibile, l’Indicibile, l’Infinito, l’Eterno, l’Increato: è Dio stesso! Questo è il Natale! Tutto il resto è contorno più o meno adeguato. Perché appare in forma umana? Perché vuole rendersi accessibile, Lui che è fuori dalla storia, a noi confinati senza scampo nella storia. Vuole che Lo vediamo, che Lo sentiamo, Lo tocchiamo, ne scopriamo i pensieri  continua... »

Una quarantina di persone hanno partecipato al solito giro agostano che quest’anno ci ha dato la possibilità di incontrare una realtà spirituale e sociale diverse dalla nostra.
Cuggiono - Viaggio in Romania per la parrocchia

La dimensione spirituale è fortemente segnata dalla fede cristiana ortodossa che qui si identifica ancora in larga parte con l’identità nazionale.
La fede ortodossa ha resistito all’impatto dell’impero ottomano che ha lasciato pochissime tracce della sua presenza nel territorio. Qui l’espansione dell’islam ha incontrato una resistenza tenace che si è espressa in vere e proprie guerre e con testimonianza giunte fino al martirio. I romeni sentono orgogliosamente di essere stati il bastione della cristianità rispetto alla spinta dei turchi tesi alla conquista dell’Europa.  continua... »