meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 27°
Sab, 26/05/2018 - 13:20

data-top

sabato 26 maggio 2018 | ore 13:53

Grande pallavolo nell'Alto Milanese

La nuova stagione della pallavolo femminile di serie A1. Le squadre della nostra zona: volano le Farfalle in testa alla classifica, Novara cerca ancora la propria dimensione.
Sport - La UYBA al PalaYamamay per preparare la nuova stagione (Foto Eliuz Photography)

Continua la stagione della grande pallavolo femminile dell’Alto Milanese, caratterizzata in questo 2016 da quello che sembra un grande ritorno al vertice della storica Busto Arsizio, che porta quest’anno il nome di Unet Yamamay a seguito del cambio di nome dello sponsor, player dell’energia. Sono proprio le Farfalle a regalare le emozioni e le soddisfazioni più grandi, guidando la classifica a 14 punti con 5 vittorie e una sola sconfitta, quella contro Modena dell’esordio. A parimerito in vetta anche Savino Del Bene Scandicci, altra grande promessa di questo campionato, e Pomì Casalmaggiore, reduce da un ottimo secondo posto al Mondiale per Club. La rosa scelta quest’anno da Busto Arsizio sa combinare gioventù ed esperienza e vanta la presenza della splendida Valentina Diouf, esclusa dalle Olimpiadi di Rio, ma sicuramente giocatrice italiana tra le più forti e decisive di questa generazione. Tanta Italia in questa formazione piena di atlete in cerca di riscatto (come Noemi Signorile, al palleggio, e la schiacciatrice Valentina Fiorin), tanto carattere e tanta voglia di vincere che fanno ben sperare tutti gli 'Amici delle Farfalle', comunque al fianco della squadra anche quando i risultati tardavano in passato ad arrivare. Poche certezze e risultati meno soddisfacenti, invece, dall’altro lato del Ticino: la Igor Gorgonzola Novara fatica ad ingranare e si ritrova nella seconda metà di una classifica comunque falsata e che, per il momento, non sembra rispecchiare il vero valore delle formazioni partecipanti. Falsata, fosse solo per la momentanea assenza della Liu Jo Modena, impegnata in Europa, che ha già due match di campionato da recuperare. Novara è reduce da una spettacolare partita in trasferta contro l’Imoco Volley Conegliano che ha vantato un set, il quarto, finito ben 33 - 31, scontro lunghissimo che alla fine ha visto il trionfo al tie break per le venete, padrone di casa. 33 numero che ricorre anche nell’ultimo match di Busto Arsizio: tanti i punti messi a segno da Valentina Diouf, altrettanti i palloni messi a terra da Samanta Fabris dall’altro lato della rete. Ma sono state le Farfalle a spuntarla alla fine al tie break. Il calendario fin qui giocato da Novara è stato senz’altro leggermente più impegnativo rispetto alle avversarie affrontate da Busto, ma sembra proprio che quest’anno i destini delle due formazioni siano destinati a ribaltarsi rispetto alla scorsa stagione. Appuntamento al primo scontro diretto tra le due, che si terrà a Santo Stefano a casa delle piemontesi.

Invia nuovo commento