meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 17°
Dom, 27/09/2020 - 12:20

data-top

domenica 27 settembre 2020 | ore 13:15

Ha aperto la stazione: tutti in... carrozza!

A Ferno e Lonate Pozzolo
L'ingresso della stazione ferroviaria

Quel treno, tanto atteso e sperato. E quell’area ribattezzata, ormai da dieci lunghi anni, come la ‘stazione fantasma’, ebbene, oggi, è realtà. Finalmente! Domenica mattina, infatti, Ferno e Lonate Pozzolo hanno ufficialmente aperto i battenti della stazione ferroviaria, aprendo, così, anche e verosimilmente ad una nuova era. “Con l’istituzione del treno - navetta - ha dichiarato il Sindaco fernese, Mauro Cerutti - siamo giunti ad un primo fondamentale traguardo. Penso a quante persone potranno recarsi nella stazione, magari anche a piedi, per raggiungere comodamente sia l’aeroporto, sia le stazioni delle Ferrovie Nord di Busto Arsizio e di lì le coincidenze utili per Milano, Varese e il Piemonte. Certo i passi da compiere perché quell’area raggiunga la sua piena efficienza sono ancora molti, ma sono convinto che l’istituzione del servizio navetta costituisca per il nostro territorio una meta importante”. Attualmente, infatti, il treno - navetta unisce le stazioni di Malpensa, Ferno - Lonate Pozzolo e Ferrovie Nord di Busto Arsizio (andata e ritorno), ma presto, con il completamente dei lavori per la bretella di allacciamento tra la stazione FS di Busto e quella delle FNME, sarà attivo il collegamento con le Ferrovie dello Stato (in attesa che venga realizzato l’altro nodo ferroviario, che consentirà alla navetta di raggiungere direttamente Milano).

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo