meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 23°
Lun, 03/10/2022 - 18:50

data-top

lunedì 03 ottobre 2022 | ore 19:57

Devastata l'Acqua1Village

Al centro sportivo di via Guercino: entrano di notte e distruggono tutto ciò che si trovano davanti. Rubati un amplificatore e un computer portatile. Danni ingenti.
Castano Primo - Devastata l'Acqua1Village

Porte e serrature divelte, vetri spaccati, muri demoliti e locali a soqquadro. Alla fine, il bottino si conta sulle dita di una mano (un amplificatore e un computer portatile), ma i danni sono stati ingenti e enormi. Il giorno dopo rabbia e amarezza sono praticamente “una cosa sola” al centro sportivo Acqua1Village di Castano Primo e non resta, purtroppo, altro che appunto mettersi lì, da una parte per fare una stima di quanto è andato distrutto, quindi per gli interventi di riparazione e sistemazione (tanti e differenti). Perché chi nella notte tra giovedì e venerdì si è introdotto nella struttura di via Guercino non si è fermato neppure quando ormai il colpo era riuscito, bensì ha proseguito la sua azione devastando tutto ciò che si è trovato davanti. “Furto o vandalismo? Entrambi – commenta il presidente dell’Asd Acqua1Village, Roland Beccegato – Non ci sono parole per quello che è accaduto, c’è solo grande delusione e immensa tristezza. Castano Primo - Devastata l'Acqua1Village1 Riaprire l’attività e trovarsi di fronte ad un simile fatto, potete immaginare lo sconforto; comunque non ci siamo persi d’animo e soprattutto non ci siamo fermati, anzi i corsi e le lezioni in programma sono proseguiti normalmente, gli spogliatoi sono stati ripristinati già nel pomeriggio e entro lunedì contiamo che tutto sarà a posto. Grazie ai soci e al personale intero per la preziosa e fondamentale collaborazione in un momento di difficoltà. Siamo un gruppo, questa è da sempre la nostra forza”. La cronaca: due le persone certe entrate in azione (almeno secondo i filmati delle telecamere di sicurezza; non è escluso, però, che ce ne fossero altre). Sono arrivate attorno alle 3 e sono rimaste all’interno per quasi due ore, fino alle 5 circa. “Ci siamo accorti di ciò che era avvenuto la mattina seguente – continua Beccegato – Sono passati dalla zona dove ci sono le vasche: prima hanno rotto la recinzione che guarda verso la tensostruttura, poi hanno forzato addirittura 4 porte e spaccato i vetri. Una volta dentro hanno cominciato a girare nelle varie zone, devastando ogni cosa che gli si presentava davanti: muri, finestre, i locali sono stati messi completamente a soqquadro e alla fine se ne sono andati con un amplificatore e un computer portatile. Castano Primo - Devastata l'Acqua1Village Vedendo la situazione che ci hanno lasciato, non volevano solo rubare, ma di sicuro era loro intenzione distruggere tutto, altrimenti non si spiega la cattiveria nel mettere a segno il loro gesto”. Subito, l’episodio è stato segnalato e denunciato ai carabinieri della locale caserma. “Abbiamo consegnato agli uomini dell’Arma le foto scattate e le registrazioni delle telecamere – concludono dall’Acqua1Village – Quindi, ci siamo immediatamente attivati per le operazioni di riparazione e sostituzione delle attrezzature e dei serramenti rotti o danneggiati. Grazie ancora ai soci ed al personale per l’importante sostegno affinché l’attività potesse continuare senza interruzioni e per creare il minor disagio possibile ai nostri utenti. I danni sono stati ingenti”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento