meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 29°
Mer, 06/07/2022 - 20:50

data-top

mercoledì 06 luglio 2022 | ore 21:19

Grande festa per l'apertura dell'anno oratoriano

Una grande festa per celebrare al meglio la ripresa dell’oratorio dopo la pausa estiva: anche Turbigo ha fatto del suo meglio per festeggiare insieme l’apertura dell’anno oratoriano 2009/10.
Una tre giorni di festa incentrata sul tema di quest’anno ‘C’è di più’, scelto come sempre dalla F. O. M. (Fondazione diocesana per gli Oratori Milanesi), che ha saputo proporre iniziative davvero per tutti i gusti, senza però mai scordarsi di condire il tutto con l’ingrediente principale: la preghiera.
Infatti, a dare il via ai festeggiamenti venerdì scorso è stata proprio la Santa Messa presso la chiesa parrocchiale di Robecchetto per tutti gli adolescenti e i giovani della Comunità Pastorale Santa Maria in Binda, a cui è seguita una pizzata assieme al centro giovanile e una serata musicale per tutti.
Sabato, invece, serata ‘amarcord’ nel nuovo salone ‘Abbà’ dell’oratorio di Turbigo con la proiezione delle foto dei vari campiscuola e pellegrinaggi che hanno caratterizzato l’estate oratoriana e parrocchiale appena trascorsa, a cui è seguito uno spettacolo davvero divertente, dedicato alle famiglie e ai più piccoli, dei bravissimi ‘Barabba’s clowns’.
Ma il clou è stato ovviamente domenica con una Santa Messa un po’ particolare, animata dai fedeli che sono giunti in Chiesa Parrocchiale, partendo dai sei rioni del paese, seguita dal pranzo in oratorio, che ha riunito famiglie e giovani e dai tanti giochi, stand e gonfiabili, che hanno caratterizzato il pomeriggio, regalando momenti di vera gioia e felicità a tutti coloro che vi hanno partecipato.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!