meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Gio, 22/02/2024 - 05:20

data-top

giovedì 22 febbraio 2024 | ore 06:21

'BiciGaggio': in sella "No alla terza pista"

Coordinamento 'No terza pista', comitato 'No terza pista' e 'Viva Via Gaggio' hanno organizzato per domenica una biciclettata da Nosate a Lonate Pozzolo (Tornavento). Insieme torneranno a ribadire la loro contrarierà al progetto terza pista di Malpensa.
Nosate/Lonate - La prima 'BiciGaggio' (Foto internet)

Le bellezze naturali e paesaggistiche dell’area della brughiera di via Gaggio, i luoghi di storia e cultura attorno, l’alzaia del canale industriale ed anche il Ticino… rischiano di scomparire per la costruzione della terza pista di Malpensa e del suo polo logistico. Allora tutti in sella e il “no” si leverà ancora una volta forte e chiaro nel territorio. Tanto è stato detto e fatto, ma tanto si può e si deve continuare a dire e fare. Da Nosate a Lonate Pozzolo ed alla frazione di Tornavento, 6 chilometri interamente in bicicletta (la prima “BiciGaggio” come è stata chiamata), solo l’ultima iniziativa che il Coordinamento “No Terza Pista” (che comprende i comuni di Turbigo, Nosate, Castano Primo, Robecchetto con Induno, Vanzaghello, Inveruno, Cuggiono e Buscate), con la collaborazione del Comitato “No terza pista” di Vanzaghello e di “VivaViaGaggio”, ha deciso di mettere in campo proprio per tornare a ribadire la sua posizione di contrarietà al progetto e quale simbolo di continuità e vicinanza delle cittadine dell’Alto Milanese con la brughiera. L’occasione di vedere e scoprire da vicino le bellezze e le particolarità di quei posti e dove le parole d’ordine saranno salvaguardia e tutela. L’appuntamento è domenica prossima (22 settembre): il ritrovo è previsto alle 10.30 alla chiesetta di Santa Maria in Binda a Nosate ed alle 11.15 ecco l’arrivo al centro parco ex Dogana Austro – Ungarica e alle 11.30 ci sarà la possibilità di firmare la petizione contro la realizzazione della terza pista. La giornata proseguirà, poi, con il pranzo al sacco (all’interno del centro Parco c’è un punto vendita con prodotti del Parco del Ticino, perciò chi volesse potrà comprare i generi alimentari qui e prepararsi il tutto al momento), mentre nel pomeriggio spazio ad una visita guidata in brughiera con Luciano Turrici, coautore del libro “Via Gaggio. Natura e storia della brughiera tra il Ticino e Malpensa” prima del rientro alle 16. “Nel corso dell’evento – spiegano dal coordinamento “No terza pista” – sarà presente il gazebo per la raccolta firme ed il percorso, da Nosate a Lonate, si snoderà interamente seguendo la pista ciclabile che costeggia il canale industriale, quindi sicuro ed adatto a chiunque”. In caso di maltempo l’iniziativa verrà rimandata a domenica 29 settembre.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento