meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 13°
Gio, 09/04/2020 - 21:50

data-top

giovedì 09 aprile 2020 | ore 22:26

"1.100 volte grazie!"

Cuggiono - Pranzo di Agorà dell'1 maggio 2013

(VIDEO) Un risultato davvero importante, a testimonianza che, lavorando per il paese, si possono ottenere degli ottimi risultati. Il Comitato Civico Agorà desidera infatti esprimere tutta la propria soddisfazione per lo svolgimento del grande pranzo benefico dell'1 maggio. “Considerando i tempi ristretti per organizzarlo – spiega il referente Luca Paganini – non possiamo che essere davvero soddisfatti. L'impegno dei nostri amici e simpatizzanti è stato massimo, ma vogliamo esprimere il nostro particolare 'grazie' anche all'Amministrazione e a tutti i gruppi consiliari, anche dell'opposizione, che hanno voluto partecipare e promuovere l'iniziativa insieme a noi. Questo dimostra che quando vi è un bene superiore si possono anche superare le normali divisioni di paese”. E il risultato è stato davvero molto soddisfacente: oltre 100 partecipanti per un 'utile' di 1.100 euro da devolvere all'Assessorato dei Servizi Sociali per i voucher di lavoro temporaneo per famiglie disoccupate del paese. “Il nostro obiettivo di valorizzare la festa del lavoro non con mere iniziative simboliche ma con atti concreti che potessero sostenere con dignità chi ha perso un lavoro è stato percepito – continua Luca Paganini – per questo vogliamo esprimere, ancora una volta, il nostro grazie alla popolazione di Cuggiono e Castelletto, agli amici sostenitori e a tutte le persone che ci sono state vicine”.
Costi sostenuti per il pranzo dell'1 maggio: spese per alimenti 677 euro, spese per servizio ristoro 90 euro, spese di gestione iniziativa 300 euro, raccolta fondi per fondo 'voucher' 1.100 euro.

Comitato Civico 'Agorà'

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo

Invia nuovo commento