meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Gio, 18/07/2024 - 11:50

data-top

giovedì 18 luglio 2024 | ore 12:06

De Bernardi lascia il consiglio

Piera Antonella De Bernardi si è dimessa da consigliere comunale, al suo posto in maggioranza Antonella Bonadonna. Le deleghe, invece, agli assessori Grassi e Lofano.
Magnago - Piera Antonella De Bernardi

L’ufficialità è arrivata nei giorni scorsi, però forse già prima c’era il sentore che qualcosa sarebbe potuto cambiare. Dopo Giovanni Colombo agli inizi di luglio dello scorso anno, adesso un altro consigliere lascia la maggioranza. Ma se il primo era rimasto, comunque, come indipendente, in consiglio comunale, per Piera Antonella De Bernardi è, invece, un addio a tutti gli effetti. E, così, ieri sera nella massima assise cittadina è stato il momento della surroga. Fuori De Bernardi (per motivi personali), il suo posto è stato preso da Antonella Bonadonna, il che, però, comporterà contemporaneamente alcune sostanziali novità anche per ciò che concerne la commissione diritto allo studio e cultura, di cui, appunto, Bonadonna era presidente. “I due ruoli sono incompatibili tra loro – spiega il primo cittadino di Magnago e Bienate, Carla Picco – Pertanto si è dovuto procedere ad individuare il sostituto alla guida della stessa commissione”. Alla fine toccherà a Raffaella Pariani che già era membro dello stesso gruppo di lavoro. Magnago - Antonella Bonadonna Mentre “Sulle deleghe che erano dell’ex consigliere De Bernardi – continua il sindaco – verranno prese in carico rispettivamente dagli assessori Daniela Grassi (le case popolari) e Angelo Lofano (i rapporti col centro anziani). Dispiace, ovviamente, perdere un elemento nel gruppo, ringrazio Antonella De Bernardi per il lavoro fatto nel periodo che è rimasta in consiglio comunale e, contemporaneamente, voglio dare il benvenuto alla neoconsigliera Bonadonna”. Intanto, si va avanti con le varie attività ed i progetti, qualcuno già avviato, altri che vedranno la luce nelle prossime settimane e nei mesi a venire. “L’impegno è a 360 gradi – conclude il primo cittadino – e differenti sono stati e saranno gli ambiti di intervento”. Tra gli argomenti all’attenzione dell’Amministrazione comunale in quest’ultimo periodo e solo per citarne uno, ad esempio, c’è la convenzione tra il comando di Polizia locale magnaghese con la vicina Buscate che, dal 15 aprile prossimo, sarà a tutti gli effetti operativa.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento