meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 18°
Gio, 18/07/2019 - 06:50

data-top

giovedì 18 luglio 2019 | ore 07:24

Intitolaziione a vie,parchi e...

Questione di giorni, forse di settimane o qualcosa in più, ma ben presto a Castano Primo verranno intitolate le nuove vie, i parchi, le piazze e gli enti. Entrando nello specifico si tratta di dare un nome a tutte quelle strade, aree verdi ed altro che ancora non ce l’hanno. Nel dettaglio per quanto riguarda le strade: la strada Vicinale dei Roggioni sarà denominata via Costituzione, la diramazione di via Ponte Salmoiraghi, compresa tra la via omonima e l’incrocio con Viale Rimembranze, si chiamerà via Risorgimento, la piazza del Cimitero piazza dei Caduti, la piazza posta tra via Repubblica, De Gasperi e Don Sturzo piazza Paolo VI, la strada asfaltata, considerata come ultimo tratto ad uncino di via Dell’Artigianato verso sud (nei pressi del Polo Fieristico, seconda a destra di via Del Lavoro, diventerà via Giuseppe Dossetti, l’ultimo tratto di via Dell’Artigianato via Don Primo Mazzolari, il tratto verso destra di via Dell’Artigianato via Guido Rossa, la strada dove si trova l’ecocentro via Fratelli Cervi, il tratto a destra, dopo il ponte sul Canale del Regresso fino al Ticino, via Casa delle Barche, la strada a sinistra, dopo il ponte sul Naviglio Vecchio, via Mulino Vecchio, il tratto di via Oleggio, all’incrocio tra via Botticelli ed il confine comunale e provinciale, via Campo di Aviazione, la piazza tra le vie Oleggio e XXVI Febbraio piazza Aldo Moro, la nuova strada di collegamento nei pressi del Centro Commerciale via Sandro Pertini, i tratti di piste ciclabili sulle sponde nord e sud del Canale Villoresi Lungocanale Nazioni Unite e Lungocanale Unione Europea, l’arteria viabilistica che collega le vie per Cuggiono e per Buscate via Piero Calamandrei, il tratto della Provinciale 32, al confine con il Comune di Cuggiono Viale Caduti del Lavoro, il piazzale antistante l’Istituto Comprensivo ‘Falcone e Borsellino’ Largo Anna Frank, la strada di nuova urbanizzazione, prevista all’incrocio con via Trieste ed adiacente al supermercato ‘Novacoop’, via Madre Teresa di Calcutta, la strada intercomunale che conduce dalla seconda rotatoria del nuovo svincolo della Boffalora - Malpensa ‘Castano Prim nord’, al confine con Magnago, via Emilio Alessandrini, la strada intercomunale che conduce dalla seconda rotatoria dello svincolo della Boffalora Malpensa ‘Castano Primo nord’, al confine con Magnago e Vanzaghello, via Vittorio Bachelet, il tratto della strada Buscate - Malvaglio via San Maurizio. A queste si aggiungono i ponti: il ponte nei pressi del cimitero ponte Unità d’Italia, quello sulla Statale 341, lungo via Gallarate, ponte Due Giugno 1946, ed infine, il ponte su via IV Novembre ponte Carlo Alberto Dalla Chiesa. I parchi e giardini saranno così denominati: il mini parco di via Fanti ‘Giardino Iqbal Masih’, in memoria di un ragazzo pakistano vittima degli sfruttatori del lavoro minorile e ancora ricordato dall’opinione pubblica mondiale, quello di via Po, invece, ‘Giardino dei bambini di strada’ per tutti i bimbi abbandonati nelle strade di molti Paesi. Oltre a questi i mini parchi di via Acerbi e Treves che si chiameranno ‘Gardino dei Ragazzi di Beslan’, in memoria del massacro fondamentalista in Inguscezia, e ‘Giardino dei Bambini Soldato’, per quei piccoli costretti alla guerra in Africa, le aree verdi nei pressi del cimitero, tra le vie Repubblica, Corridoni e Don Gnocchi e quella sulla collinetta del peep, a lato di via Gallarate, angolo via Croce, ‘Parco delle Rimembranze’, ‘Parco Sciaredo’ (questa è l’unica non ancora sicura) e ‘Giardino XI Settembre 2001’, a ricordo dell’attentato alle Torri Gemelle. Infine, per quanto concerne i fabbricati comunali: lo stadio verrà denominato ‘Stadio Annibale Sacchi’, sportivo castanese, atleta e tra i fondatori del Gs Castanese, l’Asilo Nido comunale, invece, ‘Nido Emanuela Setti Carraro’, in ricordo della moglie del Generale Dalla Chiesa. (Immagine presa da google maps).