meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue
Mer, 02/12/2020 - 21:50

data-top

mercoledì 02 dicembre 2020 | ore 22:42

Che divertimento in montagna

Mesero-Gita in montagna

La scorsa domenica, 22 febbraio, a Castano Primo è stata organizzata una divertente gita sulla neve. Sono partiti ben tre pullman pieni di ragazzi assonnati, genitori carichi di attrezzature ed educatori entusiasti. L’evento ha coinvolto le tre Parrocchie che formano l’Unità di Pastorale Giovanile San Filippo Neri, ovvero San Zenone, Madonna Dei Poveri e la Comunità di Buscate. Centocinquanta persone si sono ritrovate in piazza Mercato alle 6.30 alla volta delle bianche cime di Monginevro, in Francia. La località si trova al confine italo-francese, a circa due chilometri dal Comune di Claviere, dove già gli anni scorsi sono stati organizzati campi estivi, escursioni e scampagnate. Durante il viaggio i ragazzi hanno creato quel clima gioioso che poi ha permesso di trascorrere in allegria tutta la giornata fra gare di bob e sfide a palle di neve. Il luogo è, infatti, uno dei più rinomati per lo svago anche dei piccoli, delle famiglie e dei gruppi giovanili. L’attività più gettonata, anche dai meno esperti, è stato il pattinaggio, mentre i più audaci si sono cimentati nello sci. La conclusione della gita doveva essere la Santa Messa nella chiesetta parrocchiale, ma per un contrattempo il parroco, che aveva preso la prenotazione, non si è presentato. Senza farsi fermare dal buffo inconveniente i ‘nostri’ amanti della montagna sono tornati a Castano dove, pur molto stanchi, c’è stata ugualmente la celebrazione religiosa, nella cappella dell’Oratorio Paolo VI. “Una boccata d’aria fresca per staccare dalla frenetica routine lavorativa e godere di momenti d’amicizia” così è stata definita l’escursione da alcuni genitori soddisfatti. La fatica del viaggio, il freddo e i contrattempi sono quindi stati parte integrante di una giornata all’insegna della compagnia e del divertimento.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. In queste settimane la pubblicità con la quale riusciamo a garantirti tutto questo, gratuitamente, senza chiederti nulla in cambio, si è ridotta a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus. Se puoi, ti chiediamo di sostenere il giornale online con un piccolo contributo.
Grazie!

Scegli il tuo contributo