meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mer, 17/04/2024 - 07:50

data-top

mercoledì 17 aprile 2024 | ore 08:34

"... Dove batte il cuore"

Due momenti di grande significato, l'altro giorno, a Turbigo: la consegna delle nuove sedi alle associazioni e l'apertura dell'Info Point Turistico.
Turbigo - Le nuove sedi delle associazioni

C’erano i gruppi sportivi, le realtà culturali, patriottiche e d’arma e quelle di assistenza. Presidenti, consiglieri e tesserati, chi con le divise ufficiali, chi, invece, in abitivi civili, tutti insieme per festeggiare un sogno ed un progetto diventato realtà e, soprattutto, per ricevere le chiavi di quelle che, d’ora in poi, saranno le loro nuove sedi. “Le case dove batte il cuore”, così le ha definite il sindaco di Turbigo, Laura Mira Bonomi, perché all’interno ci sono quanti, quotidianamente, dedicano la maggior parte del tempo a favore degli altri e del prossimo. Iniziamo dal palazzo Municipale di via Roma: qui, da oggi in poi, ci saranno i locali della Pro Loco, dell’Asd Basket, dell’Avis, dell’Apst Pescatori (che condivideranno la sede con la Consulta Sportiva), della Croce Azzurra, dello Sci Club Ticino e del Velo Club Raffaele Marcoli, mentre al piano rialzato troverà posto l’archivio comunale. Quindi la casetta in Villa Gray, con l’Auser, i Combattenti e Reduci (assieme all’associazione Famiglie dei Caduti e Dispersi in Guerra) e gli Amici della Musica. Infine, nell’immobile ex pesa sono stati riconfermati il Kayak Team, Legambiente, Cisl e Cgil, ai quali si sono aggiunte ‘Amici per gli amici’, Agesci Scout, For My Security ed Aiea Esposti Amianto (il Corpo Musicale La Cittadina, invece, in attesa di una nuova casa, resterà alla scuola Elementare). Non solo le sedi delle associazioni, però. L’appuntamento dell’altro giorno è stato, infatti, anche l’occasione per un ulteriore momento di grande significato: ossia l’apertura dell’Info Point Turistico. Sempre in Villa Gray, al piano terra della casetta delle realtà associative (e gestito dalla bibliotecaria Giuseppina Colombo, che, ormai, da alcuni anni, si occupa di promuovere le bellezze del paese), è un punto per valorizzare il territorio e, in modo particolare, un riferimento per chi vuole informazioni o materiale su Turbigo, nonché l’ennesimo tassello di un progetto di marketing territoriale, dopo la creazione di cartine turistiche e la diffusione di un confanetto con nove monografie descrittive della città e dei luoghi caratteristici. “Nel nostro paese – ha detto il primo cittadino, Laura Mira Bonomi – vi sono località uniche, gioielli di inestimabile valore (il Naviglio ed il Ticino, ad esempio), che abbiamo ricevuto dai nostri avi e che abbiamo il dovere di tramandare alle generazioni future. L’Info Point Turistico nasce, pertanto, con questo obiettivo, ma non è l’ultimo atto delle iniziative a livello di marketing territoriale: presto, infatti, saranno posizionati i cartelli storici – turistici in alcuni tratti storicamente e simbolicamente importanti di Turbigo”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento