meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno 30°
Lun, 15/07/2024 - 19:50

data-top

lunedì 15 luglio 2024 | ore 20:16

L'assessore Bertolaso visita gli alloggi per medici

L'assessore regionale al Welfare, Guido Bertolaso ha visitato a Ferno gli alloggi che la Fondazione 'Chicca Protasoni', di cui è presidente il sindaco di Ferno, Sarah Foti, ha destinato - grazie a una convenzione con lo stesso ospedale - a due dottoresse ucraine (una pediatra e una ginecologa) che, dal 1° luglio, presteranno servizio pressso l'ospedale di Gallarate.
Generica - Medico e paziente

L'assessore regionale al Welfare, Guido Bertolaso ha visitato a Ferno gli alloggi che la Fondazione 'Chicca Protasoni', di cui è presidente il sindaco di Ferno, Sarah Foti, ha destinato - grazie a una convenzione con lo stesso ospedale - a due dottoresse ucraine (una pediatra e una ginecologa) che, dal 1° luglio, presteranno servizio pressso l'ospedale di Gallarate.

"Questo - ha detto Bertolaso - è un esempio virtuoso di quello che significa rendere concretamente ancora più attrattivo lavorare nei nostri ospedali quando non possiamo offrire gli stipendi di Svizzera e Germania Spesso quando parliamo delle difficolta di reclutare medici e infermieri ci riferiamo all'impossibilità di incentivarli in qualche modo. Quando le nostre sollecitazioni diventano realtà non possiamo che cercare replicare questo tipo di attività affinchè la sanità del territorio possa svolgere al meglio il proprio compito. E quando un'istituzione locale e un privato ci offrono alloggi in una struttra unica abbiamo fatto centro. Questa è quell'accoglienza lombarda che tanti ci invidiano proprio perchè è un valore aggiunto".

Al momento sono 10 gli alloggi messi a disposizione in comodato d'uso gratuito e 2 quelli già abitati. L'Asst sta, infatti, valutando altre soluzioni anzitutto per altri medici e infermieri che arriveranno dal sud America.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento