meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Alcune nuvole 32°
Ven, 19/07/2024 - 16:50

data-top

venerdì 19 luglio 2024 | ore 17:57

Stadio: prima pietra del nuovo blocco funzionale

Evento storico per la comunità sportiva di Marcallo con Casone. Domenica 25 febbraio alle 11.30, alla presenza del sindaco Marina Roma e della giunta comunale, del presidente Giovanni Baronchelli e dei dirigenti della U.S. Marcallese, atleti, famiglie e sostenitori, si svolgerà la cerimonia pubblica della posa della prima pietra nel cantiere del nuovo blocco funzionale (spogliatoi, docce e area bar).
Marcallo / Politica - Il vicesindaco Roberto Valenti

Evento storico per la comunità sportiva di Marcallo con Casone. Domenica 25 febbraio alle 11.30, alla presenza del sindaco Marina Roma e della giunta comunale, del presidente Giovanni Baronchelli e dei dirigenti della U.S. Marcallese, atleti, famiglie e sostenitori, si svolgerà la cerimonia pubblica della posa della prima pietra nel cantiere del nuovo blocco funzionale (spogliatoi, docce e area bar). "Si tratta di un altro importante passo in avanti nel percorso di rilancio intrapreso dall’Amministrazione comunale, in stretta sinergia con la società di calcio, che ha permesso in primis lo scorso giugno l’acquisizione del campo di calcio e adesso di attuare una riqualificazione complessiva degli spazi funzionali", afferma il vicesindaco e assessore allo Sport Roberto Valenti. "Con questo altro intervento, avremo uno stadio moderno e funzionale capace di coinvolgere sempre più giovani, soprattutto del paese, e permettere così alla U.S. Marcallese di alimentare il proprio vivaio, contribuire alla loro crescita e diventare anche più competitiva", aggiunge il sindaco Marina Roma.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento