meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo coperto, pioggia 8°
Sab, 02/03/2024 - 08:20

data-top

sabato 02 marzo 2024 | ore 08:55

"Giovani agricoltori senza futuro"

Le voci che si sono levate forte e chiare. Un unico grande coro, alla fine, ma tanti temi al centro delle attenzioni, tutti ben espressi in quel messaggio ("Giovani agricoltori senza futuro") che, assieme a molti altri, hanno appeso ai loro trattori.
Territorio - Agricoltori in presidio ad Arluno

Le voci che si sono levate forte e chiare. Un unico grande coro, alla fine, ma tanti temi al centro delle attenzioni, tutti ben espressi in quel messaggio ("Giovani agricoltori senza futuro") che, assieme a molti altri, hanno appeso ai loro trattori. Già, gli agricoltori, perché dopo le manifestazioni in varie parti d'Europa e d'Italia, ecco che sono arrivati anche nel territorio dell'Alto Milanese, precisamente ad Arluno, dove in un campo nei pressi del casello autostradale hanno organizzato un presidio. "Ci vogliono far lasciare come incolto il 4% della nostra superficie coltivabile - spiegano - Questo è un grosso problema, in quanto è sia un danno economico sia agroalimentare". "Vogliamo parlare, poi, dei costi elevati con i quali ci troviamo a confrontarci - proseguono - I prezzi di concimi, sementi, ecc... che acquistiamo, infatti, ce li fanno pagare molto, ma quando andiamo successivamente a vendere i prodotti (quali latte, riso o cereali) quello che ci danno è una miseria. In queste condizioni, dunque, non ce la facciamo più a starci dentro e, pertanto, diciamo basta. Così non si può più andare avanti". "Quello che chiediamo è, in primis, un abbassamento dei prezzi e anche che i nostri prodotti vengano riconosciuti e valorizzati nel modo corretto. Non dobbiamo sempre rimetterci noi e, invece, chi ci guadagna, in molti casi, è chi viene dall'estero".
Territorio - Agricoltori Territorio - Agricoltori.1Territorio - Agricoltori.2

AGRICOLTORI IN PRESIDIO. "VOGLIAMO IL GIUSTO RISPETTO"

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento