meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Cielo sereno
Mar, 05/03/2024 - 03:20

data-top

martedì 05 marzo 2024 | ore 04:10

"Il coraggio, uno se lo può dare"

L'Arcivescovo Delpini prepara il 'Discorso alla Città' e ribalta la celebre massima di don Abbondio, personaggio dei Promessi Sposi, nell’anno in cui si sono celebrati i 150 anni dalla morte di Alessandro Manzoni.
Milano - Celebrazione dell'Arcivescovo Delpini in Duomo

Alla vigilia della solennità di Sant’Ambrogio, mercoledì 6 dicembre alle ore 18, l’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, terrà il tradizionale Discorso alla Città nella Basilica intitolata al patrono di Milano e della Diocesi.

“Il coraggio, uno se lo può dare”, il titolo del Discorso di quest’anno, che ribalta la celebre massima di don Abbondio, personaggio dei Promessi Sposi, nell’anno in cui si sono celebrati i 150 anni dalla morte di Alessandro Manzoni.

La riflessione dell’Arcivescovo - che verrà pronunciata durante la celebrazione dei Vespri votivi in onore del patrono - è come da tradizione rivolta in particolare ad amministratori pubblici, politici e responsabili del bene comune che vivono e operano nel territorio della Diocesi di Milano.

Il Discorso alla Città sarà trasmesso in diretta televisiva dalle 18 su RaiTre, a cura della TGR Lombardia, con commenti e approfondimenti giornalistici; in forma integrale, senza commenti, su Telenova (canale 18 del digitale terrestre), e su Radio Marconi. I Vespri e il Discorso saranno inoltre trasmessi in diretta streaming sul portale www.chiesadimilano.it e sul canale YouTube della Diocesi.

Giovedì 7 dicembre, alle 10.30, nella stessa Basilica di Sant’Ambrogio, l’Arcivescovo celebrerà la Messa pontificale in onore del santo patrono.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento