meteo-top

Milano / Malpensa

Malpensa Nuvole discontinue 17°
Gio, 23/05/2024 - 19:50

data-top

giovedì 23 maggio 2024 | ore 20:22

Da Arconate... all'Amazzonia!

Dal primo settembre due studenti di quinta del Liceo d'Arconate sono partiti per un'esperienza di due settimane in un villaggio dell'Amazzonia. L'obiettivo è diventare turisti e persone consapevoli, specialmente rispetto all'ambiente.
Arconate - Liceo d'arconate/amazzonia

Settembre, si sa, coincide con nuovi inizi. Normalmente per gli studenti significa ritorno sui banchi, ma quest’anno, per due studenti del Liceo di Arconate, rientrare a scuola sarà un po’ diverso dal solito. A partire dal 1° settembre, infatti, un ragazzo e una ragazza di 5^ sono partiti per un’esperienza didattica di 15 giorni nel villaggio di Xixuaù, in Amazzonia, Brasile. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto ‘Maryba SteAm’, nato e finanziato per il tramite del Ministero dell’Istruzione e del Merito con l’obiettivo di promuovere nuove metodologie di insegnamento.

I ragazzi che hanno preso parte al progetto sono in totale 12, selezionati tra gli alunni più motivati e orientati all’idea dell’internazionalizzazione, e avranno l’occasione di immergersi in un’esperienza straordinaria con l’obiettivo di imparare a essere viaggiatori sostenibili, turisti 4.0, in grado di mettersi in ascolto delle culture e scoprire sé stessi attraverso il confronto.

Tra gli obiettivi, inoltre, quello di promuovere un concetto di ‘conservazione ambientale’, particolarmente importante in un periodo di grandi cambiamenti climatici e ambientali come quelli che stiamo vivendo. I 12 studenti visiteranno durante il loro viaggio Manaus, per poi proseguire verso il cuore dell’Amazzonia risalendo in barca il Rio Negro e il Rio Jauaperi, fino ad arrivare nella comunità Xixuaù, dove incontreranno i nativi all’interno della Maloca comunitaria. Da qui nei giorni successivi esploreranno il territorio, utilizzando anche mezzi di trasporto quale la canoa, studieranno la flora e la fauna, conosceranno le attività economiche tradizionali e, ovviamente, miglioreranno le loro competenze di lingua portoghese.

“Sono ormai tre anni da quando le STEAM sono entrate tra le metodologie che il nostro istituto ha deciso di implementare per migliorare il percorso di crescita degli allievi e siamo sempre più soddisfatti delle occasioni che stiamo presentando ai nostri ragazzi. Questo viaggio certamente offrirà loro la possibilità di sviluppare competenze sociali, relazionali ed emotive; sarà un viaggio in cui non mancheranno le occasioni per emozionarsi e che coinvolgerà la mente e il cuore dei ragazzi, i quali potranno far rivivere i propri ricordi, raccontando l’esperienza a chi è rimasto in Italia”.

Sostieni


Siamo al lavoro per offrire a tutti un’informazione precisa e puntuale attraverso il nostro giornale Logos, da sempre gratuito. La gratuità del servizio è possibile grazie agli investitori pubblicitari che si affidano alla nostra testata. Se vuoi comunque lasciare un tuo prezioso contributo scrivi ad amministrazione [at] comunicarefuturo [dot] com
Grazie!

Invia nuovo commento